Azzurre, il punto dopo le prime due gare di qualificazione per Euro 2021

Dopo la sconfitta con la Repubblica Ceca e la vittoria contro la Danimarca, la situazione delle qualificazioni delle azzurre di coach Capobianco
18.11.2019 14:30 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Azzurre, il punto dopo le prime due gare di qualificazione per Euro 2021

Primo giro di partite per coach Capobianco alla guida della nazionale femminile, con il bilancio in perfetta parità, con una vittoria ed una sconfitta. Dopo la gara persa a Cagliari, contro la Repubblica Ceca, è arrivata la vittoria in Danimarca: così il coach dopo la gara contro le scandinave: "Non era una partita facile e lo sapevamo, perché la Danimarca è una squadra di grande energia e che si esalta in velocità e col tiro da fuori. Peccato per le disattenzioni degli ultimi minuti, quando abbiamo concesso tre triple in altrettanti possessi e abbiamo rischiato di riaprire una partita che sembrava chiusa. Dopo Cagliari le ragazze avevano perso la fiducia al tiro, sono contento che anche da questo punto di vista ci sia stata una reazione. Dedico questa vittoria a Martina Crippa e a Irene, una ragazza di Fermo che ho visto giocare recentemente e che in questi giorni sta affrontando una partita molto delicata".

La situazione vede l'Italia seconda nel girone, con la Repubblica Ceca a punteggio pieno, ed appaiata alla Romania con una vittoria ed una sconfitta. Fanalino di coda proprio la Danimarca, con due sconfitte. Sarà importantissimo lo scontro con la nazionale dell'Est: il secondo posto potrebbe essere sufficiente per la qualificazione alla Kermesse, a patto che l'Italia figuri tra le migliori 5 seconde (su 9 gruppi). 

Situazioni analoghe al gruppo dell'Italia, con una capolista a punteggio pieno, due squadre appaiate al 50% ed un fanalino di coda, si hanno in tutti i gruppi con 4 squadre, mentre la situazione è più articolata nei gironi da 3, con soltanto la Svezia a punteggio pieno.