Eurolega Awards, Round 8 | James straripante, Jekiri sorprendente

Il duo blaugrana guida il meglio della giornata di Eurolega, spicca anche il match-winner dell’ASVEL. Menzioni per Wilbekin, Jerebko, Hermannsson.
17.11.2019 12:22 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Eurolega Awards, Round 8 | James straripante, Jekiri sorprendente

PG - Mike James, Cska
Col Fenerbahce ha probabilmente un conto in sospeso. 31 punti a Istanbul in maglia Olimpia, il punto più basso della sua esperienza biancorossa nel match del Forum. In maglia CSKA fa quello che vuole contro un Fener in disarmo, portandosi a casa l’MVP di giornata.

SG - Scottie Wilbekin, Maccabi
In soli 20’ sul parquet, è il migliore nella prova dominante del Maccabi, che realizza il record di squadra in Eurolega con 17 triple nella vittoria sul Baskonia. 6 delle quali sono di Wilbekin, protagonista di un grande avvio di stagione per un Maccabi ora capolista.

SF - Martin Hermannsson, Alba Berlino
Leader, condottiero nel successo scaccia crisi dei tedeschi, dopo 6 ko consecutivi, nella maratona di OAKA. 20 punti e 10 assist per un rendimento che deve salire dopo l’infortunio di Eriksson.

PF - Jonas Jerebko, Khimki
Più di un Shved croce e delizia, capace di creare tantissimo ma sbagliare altrettanto, è l’ex NBA a risultare risolutore nel duello con Milano. 19 punti con solo due errori al tiro e tanti canestri importanti nelle due rimonte da -9 del suo Khimki, per una condizione decisamente in crescita rispetto a inizio stagione.

C - Tonye Jekiri, Asvel
Continua la sua stagione da candidato MVP (e a uno dei migliori quintetti della manifestazione) con una doppia-doppia da urlo (18 punti e 19 rimbalzi) che permette all’Asvel di centrare il primo successo esterno della stagione a Belgrado. I francesi, a oggi, sono realtà solidissima.

Coach - Jaume Ponsarnau, Valencia
Scuote l’Eurolega dei valenciani con una vittoria dominante sul Bayern, nel momento più difficile della stagione e per la sua panchina. Per 40’ si è rivista la squadra dominante in Eurocup la passata stagione, con la forza delle idee in primo piano.