Burns a Cantù, annunci a Capo e Trento, il Real pensa a Granger

Il mercato spagnolo torna a farsi sentire.
 di Simone Mazzola Twitter:   articolo letto 504 volte
Christian Burns
© foto di Alessia Doniselli
Christian Burns

Il colpo di mercato per la Serie A arriva in chiusura di giornata: Cantù ha annunciato l'acquisto di Christian Burns. Il giocatore, attualmente impegnato con la Nazionale, era cercato da molte squadre ed alla fine ha optato per la società brianzola, con cui ha firmato il contratto per la prossima stagione. Arriva da Brescia e, se sarà tra i 12 azzurri di Eurobasket 2017, acquisirà lo status di italiano. In giornata, c'è stato l'annuncio di Mirza Albegovic da parte di Capo d'Orlando, dopo l'addio da Torino: una notizia già nota da qualche giorno, che ora ha assunto i crismi dell'ufficialità. Una giovane addizione in casa Aquila Trento, con cui è stato chiuso il roster: i vice campioni d'Italia hanno annunciato l'acquisto di Yannick Franke, esterno olandese classe 1996, con contratto biennale. Sempre alla ricerca di un centro c'è la Virtus Bologna ed è stato il gm bianconero Julio Trovato a fare il punto della situazione: "Vorremmo un giocatore esperto nella gestione dei palloni, che non chieda di avere sempre la palla in mano - le parole a Radio Nettuno - Lawal aveva queste caratteristiche, grande atletismo, forte rollante, difensore. Tra i nomi fatti Dorsey ha le caratteristiche idonee a quello che cerchiamo, ma ne seguiamo anche altri".

Ieri vi abbiamo parlato dell’infortunio pesantissimo che ha colpito Sergio Llull, la Spagna e il Real Madrid. Il giocatore ha postato su Twitter una foto di ringraziamento dal pronto soccorso per l’appoggio morale di tutti, infatti è stata tutta l’Eurolega a muoversi per una parola di conforto. Tanti compagni, moltissimi avversari tra cui Vassilis Spanoulis, hanno voluto dire a gran voce che una vittoria senza un avversario come lui, non è uguale e che il basket lo rivuole in campo quanto prima. Ce lo auguriamo tutti e se lo augura in particolare il Real Madrid che dovrà pensare a come sostituirlo.
In realtà già ieri la società si è mossa in tal senso e c’è già un identikit del giocatore ideale. Come riportato da Eurohoops l’uomo che fa al caso di Laso sarebbe Jayson Granger, che ha giocato l’ultima stagione all’Efes ed è un veterano di comprovato valore, ma soprattutto dal leadership e dal pedigree sufficiente per inserirsi in una squadra già rodata in punta di piedi ma con carisma. Si parla già di un Doncic investito degli incarichi di vicario di Llull con l’uruguaiano in uscita dalla panchina. Ovviamente per ora sono solo rumors, ma la mossa potrebbe avere più di un senso tecnico.

Di certo non stanno a guardare neanche le rivali iberiche che si stanno muovendo. Il Barcellona con la firma di Sanders e Seraphin ha collaudato un roster d’incredibile valore e comparabile dispendio economico, mentre il Baskonia ha ancora qualche tassello da mettere per completare il puzzle. La rivalità tra le due compagini riguarda Rolan Smits. Entrambe le società starebbero puntando forte su di lui per portarsi a casa i suoi servigi per la prossima stagione, ma la risoluzione del giallo è ancora lontana. Il Fuenlabrada vuole una buonuscita per il ventiduenne lettone di 750.000 euro, mentre le due pretendenti non vogliono sborsare interamente quella cifra con il Baskonia che più si è avvicinato al prezzo.
Restando in Eurolega, ma passando in Serbia: la Stella Rossa Belgrado ha annunciato l'acquisto di Mathias Lessort. Si tratta di un'ala/centro francese, lo scorso anno al Nanterre, che ha firmato un triennale con la squadra serba. Per chiudere andiamo in Turchia, dove il Pinar Karsiyaka sta per piazzare l’ennesimo colpo. Dopo Scott Wood, Jarrod Jones e Dustin Houge sembra ormai una formalità l’arrivo del journeyman americano DJ Kennedy. Nella scorsa stagione ha militato in Cina a Gungzhou con 19.4 punti e 9.4 rimbalzo.