Cantù piazza l’ennesimo colpo ed il mercato è sempre più bollente

I brianzoli non si fermano e piazzano il terzo acquisto, si muovono Sassari, Brescia e Pesaro
14.06.2018 13:04 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 941 volte
Cantù piazza l’ennesimo colpo ed il mercato è sempre più bollente

Tra domani e domenica si chiuderà la stagione 2017/18, ma il mercato è ormai entrato nel vivo. Dopo aver chiuso la situazione allenatori, con il ‘martedì delle panchine’, ora tocca ai giocatori ed ai roster per la prossima annata. Sino a questo momento, la regina è sicuramente la Red October Cantù: a differenza di un anno fa, quando sino all’ultimo c’erano stati dubbi e problemi vari, ora i brianzoli sono scatenati. E’ arrivato il terzo annuncio ufficiale: la guardia statunitense Frank Gaines, lo scorso anno in VTB League con il Parma Perm, ma già visto in Italia a Caserta e Pesaro.

Dunque, la squadra di Pashutin prende sempre più forma, anche se mancano un po’ di elementi per completarla, ma siamo appena a metà giugno ed il tempo non manca. L’altra formazione di cui si parla molto è la Fiat Torino: l’arrivo di Larry Brown in panchina è un colpo mediaticamente molto importante, ma in casa piemontese sono in atto anche le strategie per il roster. E’ il vice presidente Francesco Forni a fare il punto al Corriere Torino: “Vogliamo tenere Washington, Mbakwe e Garrett e prendere tre italiani forti”. Tra questi, si parla di un’idea Marco Cusin.

La Leonessa Brescia è pronta ad annunciare l’arrivo di Andrea Zerini, come ha indirettamente confermato anche lo stesso giocatore al Giornale di Brescia, mentre in casa Dinamo Sassari è pronta una girandola di italiani: è in partenza Marco Spissu, il cui minutaggio sarebbe molto ridotto, mentre in arrivo c’è Stefano Gentile, dopo l’annata a Bologna. Chiudiamo parlando di Pesaro: dopo essersi salvata in extremis, il club marchigiano sta iniziando le manovre per il futuro ed in primo piano c’è la possibile conferma di Rotnei Clarke, come riportato dal Resto del Carlino.