Trento, ecco Radicevic! Avellino punta su Green e N’Diaye

Le ultime notizie di Basketmercato
08.08.2018 15:51 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 348 volte
Trento, ecco Radicevic! Avellino punta su Green e N’Diaye

Si vanno definendo le ultime caselle del mercato estivo di Serie A. La prima ufficialità odierna è della Sidigas Avellino, che ha confermato l’accordo con l’ex Sassari Caleb Green: per il lungo classe 1985, proveniente dal Trabzonspor, un contratto annuale. Il settimo rinforzo irpino aggiungerà talento offensivo e tanta esperienza al roster, trattandosi di un giocatore con trascorsi di livello in Eurocup e Eurolega avendo vestito le maglie di, tra le altre, Malaga, Galatasaray e Charleroi.

Per gli irpini sembra a un passo anche la conferma di Hamady N’Diaye: il Mattino riferisce di un accordo raggiunto dalla Scandone per la permanenza del centro senegalese; adesso l’obiettivo è quello di un play, per completare il mercato e affiancarsi al meglio al neo-arrivato Sykes. Il nome numero 1 è sempre quello di Joe Ragland, rilanciato dalla Gazzetta dello Sport, anche se restano vive le ipotesi che conducono a Lazeric Jones e, secondo la Prealpina, all’ex Gran Canaria DJ Seeley.

Da Gran Canaria arriva il nuovo playmaker dell’Aquila Basket Trento: i vicecampioni d’Italia hanno infatti annunciato la firma del talentoso serbo Nikola Radicevic, visto in Eurolega anche con la maglia della Stella Rossa a inizio della scorsa stagione. Per lui un contratto triennale, segno di una forte volontà della società di costruire attorno al giocatore cresciuto cestisticamente a Siviglia e scelto anche al secondo giro del draft 2015 dai Denver Nuggets. Adesso per i bianconeri manca soltanto un lungo straniero che possa alternarsi nelle rotazioni con Hogue e Pascolo: la Prealpina fa i nomi di Cady Lalanne, Jarrod Jones e dell’ex Istanbul BB Eric Buckner.

Sempre quest’ultimo quotidiano fa circolare l’ipotesi dell’ex Cantù Jeremy Chappell per l’ Happy Casa Brindisi, a cui manca ancora l’ala piccola titolare. Sarà un giocatore straniero, mentre in casa pugliese è quasi sicura la partenza dello sloveno Blaz Mesicek, che potrebbe tornare in patria all’Olimpia Lubiana secondo quanto riferito dal Quotidiano di Puglia.