Fener campione, in Germania si va a Gara 5, sorpresa Baskonia

Gli aggiornamenti dalle finali dei campionati europei
14.06.2018 11:19 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 370 volte
Fener campione, in Germania si va a Gara 5, sorpresa Baskonia

Mentre in Italia procede spedita la finale tra Milano e Trento, anche nel resto d’Europa si avviano verso la conclusione i principali campionati nazionali.

In Turchia è il Fenerbahce a conquistare uno storico threepeat, riuscendo nell’impresa mancata nel 2009 prima e nel 2012 poi: conquistare il terzo titolo consecutivo, il nono complessivo (ottavo negli ultimi undici anni). Gara 5 contro il coriaceo Tofas Bursa, indubbia sorpresa della stagione turca, è senza storia: il +30 finale rende l’idea di una partita sempre condotta dai gialloneri, che tengono sul parquet per più di 20 minuti soltanto Duverioglu (migliore dei suoi con 19 punti e 9 rimbalzi). È il secondo titolo consecutivo per Gigi Datome e il primo, in terra turca, per Niccolò Melli.

Verdetto rinviato a Gara 5, invece, per decidere chi succederà al Brose Bamberg nel laurearsi campione di Germania. L’ALBA Berlino è infatti riuscita a forzare la gara decisiva battendo il Bayern Monaco per 72-68 grazie a una super prova di Niels Giffey, autore di 20 punti (con 6/6 dal campo) in 23 minuti uscendo dalla panchina. Gara 5, in programma sabato sera, sarà anche decisiva per l’assegnazione del sedicesimo (e ultimo) posto per l’Eurolega 2018-19.

È invece partita, nella serata di ieri, la finale di Liga ACB, ed è da registrare una sorpresa: il Baskonia, infatti, è stato corsaro sul campo del Real Madrid, aggiudicandosi una partita ad alto punteggio (94-90) con merito grazie alla forza del suo collettivo (sei giocatori in doppia cifra, guidati dai 16 di Vildoza). Il Real, che paga la brutta serata di Doncic e nel tiro dalla lunga distanza ad eccezione di un gran Jaycee Carroll (5/7 per lui, 6/23 per il resto dei blancos), potrà rifarsi in Gara 2 domani sera, sempre nella capitale.