Le big e gli "italiani": i convocati per le qualificazioni Europee

Tempo di pausa nazionali: tanti giocatori militanti nei nostri campionati sparsi per l'Europa, con un occhio anche alle big
12.02.2020 20:27 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Le big e gli "italiani": i convocati per le qualificazioni Europee

Dopo la settimana delle coppe nazionali, toccherà alle qualificazioni per Eurobasket 2021. Senza i top players, non liberi dagli impegni di NBA ed Eurolega, spazio a tante novità, ma anche diversi ritorni. Quattordici gli "italiani" convocati: Milos Teodosic è stato convocato dal coach della Serbia Igor Koloskov, insieme al veterano Raduljica e l'ex Varese Avramovic. Due talenti del nostro campionato per la Croazia, con l'altro ex Varese Mrsic che conterà su Miro Bilan di Sassari ed Hrvoje Peric di Trieste. Pieno di "tricolori" per l'Estonia, con 4 convocati nostrani: i rivali degli Azzurri Domenica 23 Febbraio conteranno su Slim Sander Vene (sempre Varese), Henri Drell (Pesaro), e dalla A2 Rain Veiderman (Eurobasket Roma) e Kaspar Dreier (Ravenna). Due convocati a testa dalle prime due categorie italiane anche per l'Ungheria (Vojvoda, Reggio, e Keller, Capo D'Orlando), mentre un convocato a testa per Finlandia (Palmi, Cremona), Slovenia (Nikolic, Treviso) Bosnia e Repubblica Ceca (Alibegovic e Kyzlink, entrambi dalla Virtus Roma).

Capitolo big: la Slovenia, oltre al trevigiano Nikolic, ha convocato Prepelic e Blazic, oltre ad aver naturalizzato Jordan Morgan; la Lituania sarà guidata dai due ex Olimpia Kuzminskas e Kalnietis; la Grecia sarà priva di tutti i suoi big, anche a causa del ritiro dalla nazionale di un altro ex Olimpia, Bourousis; infine, roster rivoluzionato per i campioni mondiali della Spagna. Soltanto Rabaseda e Beiran sono reduci dalla vittoriosa campagna Cinese, con il fresco campione del mondo (per club) Dani Diez che torna in nazionale dopo sei anni di assenza. Tra gli iberici ci sarà comunque un po' d'Italia, con Sergio Scariolo che ha rinunciato all'All Star Game, che l'avrebbe visto come vice allenatore del Team Giannis, per allenare la Roja