Eurocup 2019-20, quanta Italia! Venezia, Trento, Virtus e Brescia

13 paesi e 25 club aspettando la wildcard di Eurolega. A Leonessa e Virtus due dei quattro inviti erogati da ECA, confermate Reyer e Aquila.
25.06.2019 21:18 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Eurocup 2019-20, quanta Italia! Venezia, Trento, Virtus e Brescia

Saranno quattro le squadre italiane in campo nell’Eurocup 2019-20, e ben due di queste accederanno alla seconda competizione ECA per mezzo di una wild-card. Lo ha ufficializzato il board odierno di Eurocup, che ha indicato una rosa di 25 squadre da rimandare a Eurolega, per approvazione. Tra le 25 squadre, infatti, si trova anche la squadra che andrà a completare il gruppo delle 18 squadre di Eurolega: favorite Zenit San Pietroburgo e Partizan Belgrado, con l’annuncio che dovrebbe arrivare in settimana.

Il parterre è indubbiamente interessante, vista la partecipazione di quattro squadre già campioni d’Europa e sette vincitrici di questa competizione. C’è, a oggi (in attesa dell’esito della finale francese), una squadra campione del rispettivo paese: la Reyer Venezia, che torna in Eurocup dopo tre anni nelle coppe FIBA. La squadra di De Raffaele guida il ricchissimo contingente azzurro, composto anche da Trento (ormai un habitué, alla quarta partecipazione negli ultimi cinque anni) e dalle due wildcard assegnate a Virtus Bologna e, novità delle ultime ore, Germani Brescia, che entra formalmente in sostituzione della squadra che approderà in Eurolega.

Ecco, quindi, tutte le partecipanti alla prossima Eurocup, con indicata anche coppa di provenienza e paese.

AS Monaco (Francia, confermata)
Asseco Arka Gdynia (Polonia, confermata)
Buducnost VOLI Podgorica (Montenegro, da Eurolega)
Cedevita Olimpija Ljubljana (Slovenia/Croazia, confermata)
Darussafaka Tekfen Istanbul (Turchia, da Eurolega)
Divina Seguros Joventut Badalona (Spagna, no coppe nel 18-19)
Dolomiti Energia Trento (Italia, confermata)
EWE Baskets Oldenburg (Germania, no coppe nel 18-19)
Galatasaray Doga Sigorta Istanbul (Turchia, confermata)
Germani Brescia Leonessa (Italia, confermata)
Limoges CSP (Francia, confermata)
Lokomotiv Kuban Krasnodar (Russia, confermata)
Maccabi Rishon LeZion (Israele, no coppe nel 18-19)
MoraBanc Andorra (Spagna, confermata)
Nanterre 92 (Francia, da Champions)
Partizan NIS Belgrade (Serbia, confermata)
Promitheas Patras (Grecia, da Champions)
ratiopharm Ulm (Germania, confermata)
Rytas Vilnius (Lituania, confermata)
Segafredo Virtus Bologna (Italia, da Champions)
Tofas Bursa (Turchia, confermata)
Umana Reyer Venezia (Italia, da Champions)
Unicaja Malaga (Spagna, confermata)
UNICS Kazan (Russia, confermata)
Zenit St. Petersburg (Russia, confermata)