Trento ancora ko, Torino crolla in casa, Venezia passa in Germania

Altre sconfitte per le italiane in Eurocup, bene i lagunari in Champions
06.11.2018 22:18 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 321 volte
Trento ancora ko, Torino crolla in casa, Venezia passa in Germania

EUROCUP

Partizan Belgrado-Dolomiti Energia Trento 76-71
Prosegue la striscia negativa dei vicecampioni d’Italia, battuti anche dal Partizan Begrado di Andrea Trinchieri e salutando virtualmente la competizione europea. Gli uomini di Buscaglia, che dal prossimo turno di campionato avranno anche Craft, partono malissimo e vanno sotto pesantemente (22-7 al 10’), ma riescono a rimettersi in partita. Tuttavia, manca sempre lo spunto per chiudere definitivamente il break ed i serbi mantengono un vantaggio, seppur limitato, fino alla sirena finale. Non bastano i 20 di Jovanovic per Trento, tra i padroni di casa Landale a quota 18.

Fiat Torino-Skyliners Francoforte 75-85
Pesante sconfitta interna per i piemontesi, ancora al palo in classifica ed ormai fuori dai giochi per il passaggio del turno in Eurocup. Dopo un primo quarto equilibrato, i tedeschi prendono il comando del confronto e piazzano il break già nel secondo periodo, andando oltre la doppia cifra di vantaggio. La formazione di Brown non reagisce e Francoforte controlla senza alcun problema sino alla fine del match, con uno strepitoso Erik Murphy (33 punti). 

CHAMPIONS LEAGUE

Telekom Bonn-Umana Venezia 84-94
Riprende la sua marcia in Champions League la formazione di De Raffaele, espugnando il campo di Bonn, al termine di una partita sempre comandata, ma sofferta fino al quarto periodo. I lagunari vanno in doppia cifra di vantaggio nel primo tempo, si fanno rimontare e raggiungere a 7’ dalla fine, ma il finale vede le firme di Daye e Haynes per il successo esterno. L’ex Pesaro chiude a quota 21, ma ci sono altri tre uomini in doppia cifra con Vidmar a quota 18.