Al CSKA il big match, tris Barça. Bene Baskonia e Fenerbahce

Le partite della serata odierna di Eurolega.
01.11.2018 23:12 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Cory Higgins
Cory Higgins

CSKA Mosca - Olympiacos Pireo 69-65
Resta imbattuto il CSKA Mosca che nel big match di giornata batte l’Olympiacos di David Blatt con un gran terzo quarto, con soli 9 punti concessi ai greci. A trascinare i moscoviti al successo sono soprattutto Sergio Rodriguez (20 punti con 6/10 da 3) e Will Clyburn, autore di una prestazione a tutto tondo con 17 punti, 9 rimbalzi, 7 falli subiti e 4 recuperi. Daniel Hackett chiude con 3 rimbalzi e 0/3 dal campo in 9’. Ai greci non bastano i 16 punti (ma con 5/14 al tiro) di Spanoulis e i 14 di Printezis

Baskonia Gasteiz - Darussafaka Istanbul 82-56
Regge soltanto un tempo il Darussafaka in terra basca contro un Baskonia troppo più forte, che si può permettere di distribuire le energie e l’apporto di tutti (solo tre in doppia cifra, da segnalare la doppia doppia di Poirier 10+10 e i 13 di Shengelia). Per i turchi troppe le 20 palle perse e il 5/25 da 3 è pagato a caro prezzo: 12 punti a testa per Savas ed Eric.

Fenerbahce Istanbul - Bayern Monaco 88-84
Grande spettacolo a Istanbul, con il Fenerbahce che riscatta lo stop con l’Efes battendo il Bayern al termine di una partita molto equilibrata in cui nessuna delle due squadre è andata oltre i due possessi di vantaggio. A decidere il match è una tripla fondamentale di Guduric negli ultimi due minuti, arrivata quando il Bayern era davvero a un passo dalla rimonta. Gran prova di Gigi Datome, che chiude con 19 punti e 4/5 da 3. 16 per Vesely, mentre in casa bavarese ci sono 15 punti per Booker e 13 per Lucic.

Barcellona - Maccabi Tel Aviv 74-58
Terza vittoria consecutiva per il Barcellona che prova a mettersi alle spalle l’avvio a rilento in questa Eurolega inguaiando il Maccabi Tel Aviv, alla nona sconfitta nelle ultime 10 partite europee. Anche qui a decidere è il terzo quarto, dove la squadra di Pesic fa la differenza con un super parziale di 25-7: 14 punti per Claver, 13 per Kuric e 12 per Tomic. Negli ospiti gli unici in doppia cifra sono Caloiaro (11) e O’Bryant (10).