Cska, la rimonta vale le Final Four; il Barça reagisce e va a gara 5

La squadra russa chiude i conti a Vitoria, la quarta finalista si deciderà mercoledì prossimo
26.04.2019 23:44 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Cska, la rimonta vale le Final Four; il Barça reagisce e va a gara 5

Baskonia Vitoria-Cska Mosca 83-92 (1-3)

Il Cska è la terza squadra qualificata per le Final Four e tornerà così a Vitoria, dove affronterà il Real Madrid in semifinale. La squadra moscovita è sotto nel punteggio per oltre tre quarti sul campo di un Baskonia mai domo, anche a -12 nel corso del terzo periodo, ma ci pensa De Colo (27 punti) a dare la spinta giusta per la rimonta, spegnendo così il sogno dei baschi di giocare le finali in casa.

I rimbalzi offensivi hanno avuto un ruolo importante in questo match ed il numero 12 del Cska è valso il canestro del sorpasso, firmato da Hines, a sei minuti dalla fine. La squadra di Itoudis non si è più voltata indietro ed ha subito allungato con la tripla di Clyburn ed il lay-up di De Colo, per poi chiudere i conti con la difesa e conquistare l’ennesimo viaggio alle Final Four. Quattro rimbalzi senza punti per Hackett in 15 minuti, ai padroni di casa non sono bastati i 21 di Poirier ed i 16 di Garino.

Barcellona-Anadolu Efes Istanbul 82-72 (2-2)

Dopo il tracollo di gara 3, il Barcellona reagisce al meglio e trascina l’Efes alla quinta e decisiva partita, in programma mercoledì prossimo (1 maggio) ad Istanbul. Dopo un inizio favorevole agli ospiti, avanti anche di 8 punti, la squadra catalana ha preso il controllo del confronto con il passare dei minuti. Il break decisivo è arrivato nel terzo periodo (27-12), con cui il Barça ha superato la doppia cifra di vantaggio, per poi controllare sino alla sirena conclusiva.

Un grande Kuric (19 punti con 5/6 da 2 e 2/4 da 3) ha trascinato la formazione di casa, ma si è trattato di un successo di squadra, con altri tre uomini in doppia cifra ed il dominio a rimbalzo (37-28) ad essere fondamentale. Giornata no per Micic tra i turchi, a cui non bastano i 20 di Larkin ed i 17 di Simon. Il viaggio alle Final Four si deciderà in 40 minuti.