Fenerbahce, Efes, CSKA e Real: chi conquisterà Vitoria?

Le quattro finaliste di Eurolega sono arrivate nella città basca: venerdì le semifinali e domenica la finalissima.
15.05.2019 21:26 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Fenerbahce, Efes, CSKA e Real: chi conquisterà Vitoria?

Final Four is coming”. Il primo derby turco della storia in una fase finale di Eurolega e la riedizione della semifinale dello scorso anno. Sono le due semifinali della Final Four di Eurolega in programma venerdì, che vedranno di fronte Fenerbahce ed Efes Istanbul da un lato, CSKA Mosca e Real Madrid dall’altro.

Un weekend che si annuncia spettacolare e imprevedibile, come forse mai negli ultimi anni. Un fine settimana che avrà come scenario la Fernando Buesa Arena di Vitoria, casa del Baskonia, che torna a ospitare una fase finale di Eurolega dalla serie di finale del 2001 contro la Virtus Bologna. Andiamo a vedere alcune delle curiosità delle quattro squadre in gara.

Fenerbahce
È la quinta final four della storia giallonera, per giunta consecutiva: una striscia inferiore soltanto a quella del CSKA Mosca. Zelijko Obradovic va a caccia del suo decimo successo nella competizione, nella sua 18esima Final Four: tante quante quelle giocate dallo stesso CSKA. Tra i giocatori, Kostas Sloukas potrebbe diventare il terzo giocatore a vincere più titoli di Eurolega o Coppe Campioni con almeno due squadre diverse dopo Dino Meneghin (5 con Varese e 2 con Milano) e Fausto Bargna (due con Cantù e 2 con Milano). Sloukas ha già vinto due volte il trofeo con l’Olympiacos e una col CSKA.

Efes
Per l’altra metà di Istanbul è la prima Final Four da 19 anni (nel 2000, con la fase finale di Suproleague nel 2001), mentre per coach Ergin Ataman è la prima Final Four dal 2003 (Siena). L’ex coach senese può diventare il terzo (dopo Ivkovic e Blatt) a vincere sia l’Eurolega che l’Eurocup, mentre l’Efes è sicuramente la squadra meno esperta come roster visto che solo due giocatori hanno un passato pregresso alle Final Four: Micic (l’anno scorso con lo Zalgiris) e Dunston (Olympiacos 2015).

CSKA
Può conquistare il suo ottavo titolo nella storia e portarsi a -2 dal Real (il quarto nell’era moderna). Giocherà la sua sedicesima Final Four negli ultimi 17 anni (la 18esima complessiva), e anche Kyle Hines può raggiungere il traguardo già citato prima da Sloukas (essendo stato campione con l’Olympiacos 2012 e 2013 e il CSKA 2016). Sergio Rodriguez, invece, può diventare il primo spagnolo a vincere il trofeo con due squadre diverse.

Real Madrid
Potrebbe vincere il suo undicesimo titolo e conquistare il suo primo back-to-back in 51 anni (1967-1968). È la decima Final Four nella sua storia, la terza consecutiva (la sesta nelle ultime sette stagioni). In caso di successo conquisterebbe il suo 17esimo trofeo continentale, mentre Felipe Reyes e Rudy Fernandez rafforzerebbero il loro incredibile palmares: sono già due dei tre giocatori non provenienti da Urss o Yugoslavia ad aver vinto in carriera Eurolega, Europeo e Mondiale.