La nuova Eurolega 18x18: Valencia, pronti al grande salto?

Le preview squadra per squadra della redazione di Basketissimo: ritornata dalla porta principale con la vittoria della Eurocup, Valencia vuole rimanere
10.08.2019 18:10 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
La nuova Eurolega 18x18: Valencia, pronti al grande salto?

VALENCIA BASKET

Coach: Ponsarnau (confermato, 2020)
Arrivi: Motum (Efes, 2021), Colom (Bahcesehir, 2021), Ndour (Unics, 2020), Marinkovic (Partizan, 2022), Loyd (Toronto, 2020)
Partenze: M Thomas (Toronto), Hlinason (Saragozza), Martinez (free agent), Diot (Asvel)
Rinnovi: Vives (2021), San Emeterio (2020), Doonerkamp (2020)
Resto del roster: Garcia (2021), Abalde (2020), Labeyrie (2020), Van Rossom (2020), Tobey (2020), Dubljevic (2020), Sastre (2021)
2017-18: Eurocup (Vinta), Terzi Liga ACB
La StellaBojan Dubjevic. Il montenegrino è una stella assoluta ormai della EuroCup, con quattro presenze nel miglior quintetto della competizione. A 27 anni, vuole dire la sua su un palcoscenico ancora più grande. 

Il Valencia, dopo essere riuscito nel 2017 nell'impresa di vincere il titolo spagnolo, interrompendo l'egemonia di Barca e Real, vuole dire la sua anche in Eurolega, un palcoscenico che riabbraccia dopo una sola stagione di assenza. La qualificazione per la squadra della Comunitat è arrivata tramtie la vittoria in Eurocup, la terza negli ultimi 10 anni. I neroarancio sono ormai una potenza assoluta nella seconda competizione della ULEB, ma ora è arrivato il momento di provare ad imporsi anche al piano di sopra. Per farlo, il mercato ha portato degli innesti mirati, in primis l'arrivo di Loyd, comparsa NBA si, ma nientedimeno che nei Toronto Raptors campioni. Attenzione anche all'ingaggio di Marinkovic, stellina ex Partizan cercata anche dall'Olympiacos, dopo essere stata scelta al draft dai Sacramento Kings. Le partenze sono state contenute, aldilà dell'addio di capitan Martinez: la conferma di Dudjevic è vitale, così come lo zoccolo duro della squadra campione dell'ultima Eurocup. Squadra che vince non si cambia, ma ora il Valencia vuole vincere ancora: con una qualificazione ai playoff di Eurolega, la squadra di coach Ponsamau si confermerebbe in Eurolega per due stagioni consecutive, cosa mai accaduta finora.