Zalgiris in rimonta, crisi Bayern, il Fener sbanca il Pireo, sorpresa Baskonia

Il Maccabi sciupone a Kaunas, i gialloneri battono l'olympiakos, la Stella Rossa domina il Bayern, Il Baskonia sorprende il Barça
02.01.2020 23:00 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Zalgiris in rimonta, crisi Bayern, il Fener sbanca il Pireo, sorpresa Baskonia

Zalgiris Kaunas - Maccabi Fox Tel Aviv 73-68
Altra vittoria per lo Zalgiris, che stavolta riesce a rimontare 15 punti di decifit nel terzo quarto al Maccabi, costretto allo stop. La panchina del Kaunas guida la ribalta, con i 20 di Lekavicius come miglior bottino personale tra i ragazzi di coach Jasikevicius. Gli Israeliani avevano costruito un solido vantaggio con un primo tempo notevole, vanificato dal 18-0 di parziale dei padroni di casa. 

Stella Rossa Belgrado - Bayern Monaco 93-63
Continua il momentaccio dei tedeschi, alla terza sonfitta di fila in Eurolega - ed il secondo blowout. Al -25 in casa contro i Lituani, è seguito l'odierno -30 sofferto contro i serbi. Il Bayern dura solo 5 minuti nel primo quarto, con la Stella Rossa che dopo il 12-0 di parziale nella seconda parte del primo quarto non si volta più indietro e dilaga sempre di più. Alla sirena finale sono 5 i biancorossi in doppia cifra, guidati dai 15 dell'ex Virtus Kevin Punter.

Olympiacos Pireo - Fenerbahce Istanbul 87-96
Prove di risalita per i gialloneri, che ottengono una vittoria importante dopo 4 sconfitte consecutive in Eurolega. I turchi di coach Obradovic spezzano le reni ai biancorossi già nel secondo quarto, costruendo lì il vantaggio che difenderanno per il resto della gara, toccando anche il -19. L'Olympiacos si avvicina soltanto nel terzo quarto, ricucendo fino al -4, ma vengono ricacciati indietro dalle giocate di Sloukas e De Colo. Il francese è l'MVP indiscusso con 32 punti, a cui si aggiungono i 15 dalla panchina di un Datome sempre più in forma. 

Kirolbet Baskonia Vitoria-Gasteiz - Barcelona 76-74
Prima gara nell'Euskal Herrìa per Dusko Ivanovic al suo ritorno sulla panchina del Baskonia. Il Kirolbet costruisce ad inizio ripresa un vantaggio di 21 punti, che viene rosicchiato sempre più dai catalani, arrivando fino all'ultimo possesso con la palla in mano ad Oriola, che trova il primo errore della sua partita e fallisce la tripla della vittoria. Non bastano i 17 di Mirotic, battuti dai 20 (career high) di Pierria Henry (3 punti per Polonara).  Si interrompono così le strisce di 5 vittorie consecutive dei Blaugrana e delle tre sconfitte dei Baschi.