A 40’ dalla storia: la solidità di Venezia contro l’assalto di Avellino

Il ritorno della finale di FIBA Europe Cup.
01.05.2018 15:18 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
A 40’ dalla storia: la solidità di Venezia contro l’assalto di Avellino

Appuntamento con la storia per Reyer Venezia e Scandone Avellino: in un Taliercio sold-out che si annuncia caldo come nella scorsa finale scudetto. Un appuntamento a cui i lagunari arrivano nella migliore delle condizioni: 5 vittorie consecutive in campionato, 11 vittorie nelle ultime 12 in Italia -con la vetta solitaria regalata dalla sconfitta di Milano con Pesaro- e soprattutto il preziosissimo +8 conquistato nella partita d’andata del Paladelmauro.

La chiave sarà la difesa”, dice Austin Daye, intervistato dal sito della FIBA in vista della partita, “Penso che stiamo giocando un’ottima difesa, e la difesa ti porta a vincere i titoli. In attacco poi riusciamo ad eseguire bene, riuscendo a produrre tanti tiri assistiti. Contro Avellino dobbiamo capire come giocheranno in difesa: sarà una partita dove ci vorrà cuore, e tutto si ricondurrà alla difesa”.

Per Daye la finale tutta italiana ha comportato una maggiore intensità: “Non penso che l’approccio è stato, e sarà, diverso dal solito, ma indubbiamente c’era più intensità nell’aria”.

Il trofeo della FIBA Europe Cup sarebbe, per Venezia, il primo conquistato dopo lo storico scudetto della scorsa stagione: titolo su cui c’è scolpita la firma di Ariel Filloy, adesso leader proprio di quella Avellino che con Venezia l’oriundo nazionale azzurro eliminò in semifinale playoff e negli ottavi della scorsa edizione della Champions League.

Le squadre sono cambiate molto rispetto alla scorsa stagione” ha detto intervistato dalla FIBA “Prima dell’andata non ho sentito nulla di diverso, ma forse sentirò qualcosa prima della partita del Taliercio, già mi hanno accolto bene in questa stagione”.

È una finale, sin da quando siamo retrocessi dalla Champions League il nostro obiettivo era quello di arrivare in Finale e vincere la FIBA Europe Cup: daremo tutto nel ritorno”.