Notte negativa per Melli e Belinelli, due sconfitte per i giocatori italiani

Niente da fare per i San Antonio Spurs e i New Orleans Pelicans, due sconfitte casalinghe nella notte NBA per i giocatori italiani.
12.11.2019 09:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Notte negativa per Melli e Belinelli, due sconfitte per i giocatori italiani

Niente da fare per i San Antonio Spurs che si vedono espugnare, nella notte, l'AT&T Center dai Memphis Grizzlies con il punteggio finale di 109-113. La partita è iniziata con un dominio degli ospiti, che nel primo quarto sono scappati nel punteggio grazie a un parziale di 35-22 che ha messo in difficoltà gli Spurs. Nel secondo quarto, però, la situazione si è ribaltata e i padroni di casa sono riusciti a rientrare nel punteggio grazie al 32-22 che ha portato la gara all'intervallo lungo sul punteggio di 54-57. Nel terzo quarto i Grizzlies sono rientrati, sin da subito, meglio in campo rispetto agli avversari e hanno allungato nel punteggio e con il 34-26 del terzo parziale si sono presentati agli ultimi 10' avanti di 11 punti. Nell'ultimo quarto, poi, c'è stata la reazione d'orgoglio di San Antonio che ha accorciato le distanze e poi sorpassato fino a trovarsi in vantaggio per 106-101, da quel momento un blackout degli Spurs ha regalato la vittoria a Memphis. Per Marco Belinelli, nei 16' sul parquet, sono arrivati 7 punti e 2 assist, con un buon 2/4 (50%) nel tiro da tre punti. Ricordiamo che è stata una nottata importante per i San Antonio Spurs che hanno ritirato la maglia, numero 9, di Tony Parker.

Arriva una sconfitta anche per i New Orleans Pelicans, per loro prevedibile, in casa contro gli Houston Rockets con il punteggio di 116-122. Gli ospiti son partiti subito forte, mettendosi a condurre la gara e al termine del primo quarto il punteggio diceva 23-30, con i Pelicans che hanno cercato di rimanere a contatto il più possibile. Nel secondo quarto, poi, la partita è stata molto equilibrata e i padroni di casa sono riusciti a rosicchiare un punto a Houston, andando al riposo lungo sul punteggio di 52-58. Nel secondo tempo, poi, la partita è rimasta molto equilibrata con le due squadre che si son divise i due quarti rimanenti, e si è così rivelato decisivo il parziale messo in atto da Houston nel primo quarto di gara. Per i Pelicans resta, comunque, una buona prestazione contro una squadra di livello superiore, una sconfitta con poco margine. Grande gara di James Harden che ha messo a referto 39 punti, 4 rimbalzi e 9 assist trascinando i suoi alla vittoria insieme ai 26 punti di Russell Westbrook. Non è sceso in campo, invece, l'azzurro Nicolò Melli.

I risultati nel dettaglio:
San Antonio Spurs-Memphis Grizzlies 109-113
New Orleans Pelicans-Houston Rockets 116-122