San Antonio cade a Orlando, Gallinari trascina Oklahoma con Phila

In questa nottata NBA sono scesi due italiani in campo, Marco Belinelli e Danilo Gallinari. Una vittoria e una sconfitta per i colori azzurri.
16.11.2019 09:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
San Antonio cade a Orlando, Gallinari trascina Oklahoma con Phila

E' arrivata una sconfitta questa notte per i San Antonio Spurs di Marco Belinelli, caduti in trasferta sul campo degli Orlando Magic con il punteggio di 111-109. La partita nel primo quarto è stata presa in mano dagli Spurs che hanno tentato la fuga sin dai primi 12', terminando il primo quarto avanti nel punteggio per 31-24. Anche il secondo parziale è stato a favore degli ospiti, 25-23, che sono andati all'intervallo lungo con un discreto vantaggio sul punteggio di 56-47 che valeva un ottimo +9. Nel secondo tempo, però, si sono svegliati i padroni di casa che hanno cominciato a macinare gioco e con un parziale, il terzo, da 32-26 si sono riportati a -3 a 12' dalla fine della partita. La sostanza della gara, poi, non cambia e nell'ultimo quarto Orlando tiene le redini del gioco e del risultato, con un parziale di 32-27 legittima una vittoria importante. Per Marco Belinelli 6 punti, 4 rimbalzi e 1 assist nei 16' sul parquet.

Vittoria, invece, per Danilo Gallinari e i suoi Oklahoma City Thunder che hanno avuto la meglio all'overtime dei Philadelphia 76ers con il punteggio di 127-119. Nel primo quarto gli ospiti sono partiti forte, portandosi a casa il parziale con il punteggio di 29-24 in maniera importante, pensando fosse una gara in discesa. Nel secondo quarto, per, i Thunder con un parziale di 30-20 hanno ribaltato la situazione prendendo le redini del gioco e andando al riposo lungo avanti nel punteggio, sul +5, 54-49. Nel terzo quarto reazione d'orgoglio dei 76ers che con un parziale di 34-26 hanno ribaltato, nuovamente, la partita portandosi dal -5 al +3 e mettendo paura ai padroni di casa. I Thunder nell'ultimo quarto cercano, più volte, di vincere la partita ma riescono a portarla, soltanto, all'overtime. Nel supplementare i padroni di casa dimostrano di aver maggior voglia di portare a casa la sfida e con un parziale di 20-12, riescono ad avere la meglio. Per il Gallo una prestazione importante da 28 punti, 7 rimbalzi e 2 assist con un 3/5 dal tiro da 3 punti.

I risultati nel dettaglio:

Orlando Magic-San Antonio Spurs 111-109
Oklahoma City Thunder-Philadelphia 76ers 127-119