USA, Spagna, Italia e tante altre: primi rumors sui roster Mondiali

Prime indiscrezioni su chi andrà a comporre li roster Mondiale: sarà una parata di stelle per team USA, speranze NBA per Spagna e Repubblica Dominicana.
04.06.2019 21:02 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
USA, Spagna, Italia e tante altre: primi rumors sui roster Mondiali

Mancano meno di tre mesi al via del primo Mondiale a 32 squadre, e mentre fervono i preparativi nelle città ospitanti le 32 nazionali si preparano ogni giorno di più, facendo filtrare alcuni primi nomi dei possibili partecipanti. La squadra più attesa è indubbiamente Team USA, con l’esordio di Gregg Popovich dopo l’era di Coach K: sicura da tempo l’assenza (almeno per il Mondiale) di LeBron James, il coach degli Spurs dovrebbe potere contare su almeno un altro MVP e pluri-All Star. Il giornalista del New York Times Marc Stein, infatti, ha indicato James Harden come uno dei nomi che dovrebbero comporre il roster degli Stati Uniti: altri nomi, oltre alla stella dei Rockets, sono quelli di Kemba Walker, Anthony Davis e Donovan Mitchell, oltre alla suggestione rappresentata da Zion Williamson. Altri nomi fatti dall'insider di ESPN sono quelli di Khris Middleton, LaMarcus Aldridge, Andre Drummond, Bradley Beal, Eric Gordon, Kyle Kuzma, Damian Lillard, Brook Lopez, Kevin Love, CJ McCollum e Jayson Tatum. Il roster da 18 per il ritiro pre-Mondiale sarà annunciato la prossima settimana.

Non ci sarà, assente per infortunio, Pau Gasol nella Spagna di Sergio Scariolo. Confermata, invece, la presenza del fratello Marc, che potrebbe essere raggiunto anche dal suo compagno nei Toronto Raptors Serge Ibaka (la scelta per il naturalizzato sarà tra lui e l’ala dei Bucks Nikola Mirotic). Altri nomi che hanno dato la loro disponibilità sono quelli del lungo degli Hornets Willy Hernangomez e di tre giocatori protagonisti nelle qualificazioni europee: l’esperto Fran Vazquez, l’emergente Sebas Saiz e l’ala del Barcellona Pierre Oriola.

Presenza possibile in Cina anche per un altro giocatore NBA: il lungo dei Boston Celtics Al Horford, che potrebbe tornare a vestire la canotta della Repubblica Dominicana dopo 7 anni d’assenza. La presenza di Horford potrebbe convincere anche gli altri due giocatori NBA della nazionale caraibica (Karl Towns di Minnesota e Angel Delgado dei Clippers) a unirsi alla spedizione in Cina. “La probabilità che giochino tutti e tre è molto alta” ha detto il direttore delle nazionali dominicane Eduardo Najri “Siamo tutti molto fiduciosi, vogliamo portare la migliore squadra possibile”.

Novità anche per l’Italia, che ha annunciato un nuovo gruppo di papabili azzurri chiamati a svolgere delle visite mediche nella giornata di giovedì a Roma. Tra questi c’è Danilo Gallinari, oltre ad altri cinque giocatori che hanno da poco terminato la loro stagione agonistica: Diego Flaccadori e Davide Pascolo di Trento, Riccardo Moraschini di Brindisi, Michele Vitali di Andorra e Alessandro Gentile dell’Estudiantes Madrid.