Brown: “Londra occasione per un gruppo speciale. Simmons è fantastico”

Le parole del coach dei Sixers in vista dell’NBA London Game di domani contro i Boston Celtics.
10.01.2018 20:04 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 101 volte
Brett Brown (Sixers)
Brett Brown (Sixers)

È un fiume in piena coach Brett Brown, che in vista della sfida di domani sera contro i Boston Celtics per l’NBA London Game 2018 (diretta streaming aperta a tutti sul sito di Sky Sport) parla a lungo con i giornalisti presenti: “Per essere qui abbiamo ‘perso’ una partita casalinga, ma la possibilità di un viaggio così lungo anche in compagnia dei nostri cari renderà questa un’esperienza fantastica” - dice il coach dei Sixers - “Ovviamente l’obiettivo è quello di vincere la partita e di continuare con il nostro momento positivo di forma”.

Brown poi parla a lungo di Ben Simmons e del suo eccellente impatto sulla stagione dei Sixers: “Nella NBA la point-guard è il ruolo più difficile, e vedere come sta rendendo ci rende molto felici. Ha enormi margini di miglioramento, e il suo lavoro finora è fantastico: è anche un grande compagno di squadra, e sta crescendo per essere un leader del nostro gruppo. In questo senso la sua capacità di reggere la pressione e le attenzioni delle difese avversarie è incoraggiante”.

Il coach dei Sixers si sofferma infine sull’internazionalità della squadra, definendolo un valore aggiunto del roster di Philly: “È una dinamica difficile da spiegare; in spogliatoio parliamo di tutto, dalla politica ai cibi proferiti, e ci confrontiamo sulle nostre culture. Avendo allenato per tanti anni all’estero sono naturalmente interessato a queste cose, che mi ricordano anche i tempi degli Spurs. Sono orgoglioso di questa nostra caratteristica, e penso che negli anni avremo sempre più giocatori internazionali”.