Basketissimo 30x30: Brooklyn, senza Durant tocca ad Irving

Archiviato il mercato, analizziamo, squadra per squadra, come si presenta la NBA per la prossima stagione, e come potrebbero giocare le trenta squadre
12.08.2019 12:00 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Basketissimo 30x30: Brooklyn, senza Durant tocca ad Irving

Brooklyn Nets hanno scioccato la NBA con la doppia firma di Kyrie Irving e Kevin Durant, culminando in grande stile il loro processo di ricostruzione iniziato con la sanguinosa trade nel 2013 con i Boston Celtics. Ora i Nets hanno migliori chance di titolo dei biancoverdi, ma come sono effettivamente messi?

Il discorso per il titolo, almeno per quest'anno, dovrà attendere. L'infortunio di Kevin Durant, che al 99% salterà per intero la prossima stagione, ha ridotto le chance di titolo dei Golden State Warriors lo scorso anno, figuriamoci quelle dei Nets. Sean Marks, tuttavia, è riuscito a mantenere quasi intatto il nucleo della scorsa stagione, senza snaturare la squadra che ha raggiunto un buon sesto posto guidata dal partente D'Angelo Russell, andato nella baia via Sign & Trade per l'ex OKC. In sintesi, I Nets possono contare sulla squadra dell'anno scorso, più Kyrie Irving e DeAndre Jordan. Upgrade sufficienti per passare nella parte alta del tabellone, ma non abbastanza per interrompere l'egemonia ad Est di 76ers e Bucks, nette favorite a contendersi un posto nelle finals dopo la caduta in basso di Toronto, incapace di rimpiazzare Kawhi Leonard

Tutto, quindi, passerà dalle mani dell'ex Celtics, chiamato a "redimersi" come leader dopo aver fallito con i biancoverdi dal punto di vista di squadra. Le doti individuali e le cifre di Uncle Drew non sono mai state in discussione, ma la parentesi a Boston ha aperto dei seri dubbi sulle sue capacità di leader. Nel suo ritorno a casa, però, l'ex Cavs troverà una squadra diversa, che può già contare su Spencer Dinwiddie come spirito guida. L'ex Pistons rischia di diventare un sesto uomo extralusso per coach Atkinson, e potrebbe facilitare l'inserimento del numero 11. Le gioie immediate dei Nets, in attesa del rientro di KD, passeranno da questi sviluppi e da queste alchimie. 

BASKETISSIMO 30x30
Atlanta Hawks
Sacramento Kings
Toronto Raptors
Minnesota Timberwolves
Washington Wizards
Cleveland Cavaliers
Detroit Pistons
Chicago Bulls