Basketissimo #BOW16: Indiana accelera senza 'Dipo, male Spurs e Celts

Il meglio ed il peggio dell'ultima settimana NBA
10.02.2019 16:20 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 98 volte
Basketissimo #BOW16: Indiana accelera senza 'Dipo, male Spurs e Celts

Torna l'appuntamento con il Best of the Week di Basketissimo: il meglio ed il peggio dell'ultima settimana NBA.

TOP
Indiana Pacers: No Oladipo no party? Non per i Pacers quantomeno, che anche senza la loro stella riescono a raccogliere 5 vittorie consecutive. Una rondine non fa primavera, ma non è la prima volta che Indiana raccoglie risultati positivi anche senza il suo miglior giocatore, dimostrando ancora una volta di essere una squadra vera.

Oklahoma City Thunder: Con i se e con i ma non si fa certo la storia, ma in una NBA senza Golden State e James Harden i Thunder sarebbero molto probabilmente tra i favoriti per la finale ad ovest e con uno dei più papabili candidati MVP in rosa. La stagione di Paul George continua ad essere senza senso, con numeri strabilianti su entrambi i lati del campo, e nonostante gli errori al tiro, Russell Westbrook continua a macinare triple doppie (striscia aperta di 9 consecutive, record assoluto eguagliato).

FLOP
San Antonio Spurs: 4 sconfitte consecutive hanno portato i nerargento a soltanto due gare di distanza dal nono posto occupato dai Lakers. Le montagne russe in texas continuano, tra guai fisici ed un calendario decisamente impegnativo, con il Rodeo Trip che forza l'esilio degli speroni.

Boston Celtics: le due sconfitte consecutive contro Clippers e Lakers, in casa e in rimonta, hanno riacceso i dissapori in casa Celtics. I playoff saneranno tutti i mali? Oppure potrebbero arrivare clamorosi ribaltoni in estate?