Boston e Kemba, doppio KO; Clippers, che rimonta contro i Rockets!

I risultati della notte NBA: Boston cade a Denver, brutta botta per Walker; Houston beffata nel finale allo Staples contro i Clippers.
23.11.2019 09:08 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Boston e Kemba, doppio KO; Clippers, che rimonta contro i Rockets!

DENVER NUGGETS-BOSTON CELTICS 96-92
Non si passa facilmente in Colorado, ed i Celtics lo capiscono subendo il terzo stop nelle ultime quattro gare. Piccolo calo per i biancoverdi dopo le dieci vittorie consecutive, ma i Nuggets sono una contender seria, nonostante la rimonta sfiorata. Servono infatti i liberi di Jamal Murray (22 punti) per mettere in ghiaccio la gara a 1.5 secondi dalla fine, dopo 19 punti di vantaggio sciupati dai padroni di casa contro degli ospiti galvanizzati dall'uscita di Kemba Walker. Dopo la botta, durissima, in testa (commozione cerebrale, andrà nel concussion protocol), dell'ex Hornets, i ragazzi di coach Stevens risalgono la china riaprendo la partita, ma non basta nonostante i 22 punti con 10 rimbalzi di Jaylen Brown, i 16 di Jayson Tatum, i 15 di Marcus Smart e i 14 del sostituto Brad Wanamaker. Per Denver c'è la 31esima tripla doppia in carriera di Nikola Jokic, che ha chiuso con 18 punti, 16 rimbalzi e 10 assist insieme ai 15 di Will Barton e i 14+10 di Paul Millsap. 

L.A. CLIPPERS-HOUSTON ROCKETS 122-119
Altra rimonta pazzesca dei Clippers per battere una diretta rivale. Sotto di cinque lunghezze a un minuto dalla fine, i padroni di casa hanno realizzato un parziale di 10-2 per ribaltare la sfida, grazie a due triple in fila di Paul George e Lou Williams e al canestro del definitivo sorpasso di Kawhi Leonard a 15 secondi dalla fine: in mezzo, i texani in rosso non danno seguito al controsorpasso, fallendo il tiro della vittoria con Westbrook e non riuscendo a prendere quello del possibile pareggio. Paga nel risultato, non nella prestazione, la scelta di raddoppiare James Harden: il barba ha comunque chiuso con 37 punti, 8 rimbalzi e 12 assist con 9/16 al tiro, 5/11 da tre e 14/18 ai liberi. Insieme a lui i 22 di Russell Westbrook (ma 1/7 da tre), i 17+19 di Clint Capela e i 14 di Ben McLemore. I Clippers contano sui loro big Four: L’MVP delle ultime Finals ha chiuso con 24 punti in 28 minuti; la sua nuova spalla ha tirato male (4/15 e 3/10 da tre) ma ha fatto tutto il resto con 19 punti, 8 rimbalzi e 7 assist; infine Williams si è scrollato di dosso un primo tempo da 0 punti segnandone 26 nella ripresa, aggiungendo anche 8 assist alla sua super partita — buona parte dei quali per i 18 punti di Montrezl Harrell. 

Le altre partite:
DALLAS MAVERICKS-CLEVELAND CAVALIERS 143-101
UTAH JAZZ-GOLDEN STATE WARRIORS 113-109 
CHICAGO BULLS-MIAMI HEAT 108-116
BROOKLYN NETS-SACRAMENTO KINGS 116-97 
DETROIT PISTONS-ATLANTA HAWKS 128-103
WASHINGTON WIZARDS-CHARLOTTE HORNETS 125-118