Butler rifiuta il rinnovo con i T'Wolves, Jabari Parker verso i Bulls

Sviluppi nel futuro di un ex Chicago ed un futuro Bull
14.07.2018 08:54 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 224 volte
Butler rifiuta il rinnovo con i T'Wolves, Jabari Parker verso i Bulls

Era nell’aria, ma dopo una offerta ufficiale è arrivato il rifiuto ufficiale: i Minnesota Timberwolves hanno visto rispedita al mittente la loro offerta di 100 milioni in 4 anni per l’all star Jimmy Butler. L’ex Bulls potrebbe chiedere più soldi la prossima estate, e se continua con questo rendimento (più di 22 punti di media nella sua prima stagione ad Ovest) ne avrebbe tutto il diritto: nel 2015 fece lo stesso, rifiutando una offerta da 40 milioni per guadagnarne una da 90 l’estate successiva, dopo aver vinto il trofeo di giocatore più migliorato. Una scommessa su se stesso, ma anche un occhio attento alla prossima estate, con rumors insistenti (confermati da apprezzamenti social del giocatore) che danno Butler insieme ad Irving, a New York o Boston. 

L’estate si riscalda per un altro Free Agent con restrizioni, dopo Gordon, LaVine, ed Anderson: Jabari Parker ed i Chicago Bulls sono vicini ad un accordo. Parker, seconda scelta al Draft 2014, viene da due rotture del crociato, che ne hanno compromesso i sogni di gloria nella lega: le premesse iniziali, unite ai pochi lampi di gioco senza problemi fisici, lo davano come un ottimo realizzatore, capace di dire la sua ad alti livelli. Milwaukee non sembra credere in lui, oltre ad avere diverse congestioni salariali, e potrebbe non pareggiare l’offerta dei Bulls. Cambio di aria vicino?