Cavs striscia da record, Durant in tripla doppia, Cousins dominante

Il recap della notte NBA
 di Simone Mazzola Twitter:   articolo letto 151 volte
Cavs striscia da record, Durant in tripla doppia, Cousins dominante

E’ record di franchigia eguagliato per i Cleveland Cavaliers che mettono in fila la tredicesima vittoria consecutiva dopo un partita che si era messa malino nel primo tempo con la fuga dei Kings. A ristabilire le gerarchie ci ha pensato il Re LeBron James che tra assist per Kevin Love e punti in prima persona ha non solo chiuso il gap ma portato avanti i suoi nel quarto periodo, sino a quando poi non ha segnato la tripla in step back per chiudere definitivamente la contesa andando a un assists da un’altra tripla doppia.

Chi invece riesce a compilarla è Kevin Durant che in assenza di Steph Curry (fuori due settimane) e Draymond Green, s’inventa tutto fare e domina in casa degli Hornets con 35 punti, 11 rimbalzi e 10 assists non dando mai l’impressione di perdere le redini di una partita controllata dall’inizio. E’ un’inedita versione di KD che però esce nel momento migliore della stagione.

Vittoria di compleanno per Giannis Antetokounmpo e i Bucks che vincono contro dei Pistons in evidente difficoltà. The greek freak va in doppia doppia da 25 punti e 10 rimbalzi, contrastando in modo proficuo il dominio del pitturato di Drummond con 27 punti e 20 rimbalzi, che però arriva corto dall’obiettivo finale.
 Se parliamo di grandi prestazioni personali non si può stare lontano da DeMarcus Cousins, che nella sua vittoria contro i Nuggets produce 40 punti e 22 rimbalzi, facendo letteralmente impazzire tutti gli avversari diretti e orchestrando un’altra partita super di una stagione statisticamente da ricordare.
Continuano a vincere anche i San Antonio Spurs che ne servono 117 a domicilio in Florida battendo gli Heat con la solita prova di squadra e in attesa che nel fine settimana ritorni Kawhi Leonard per provare a dare un’ulteriore sterzata alla stagione.
Anche Boston prosegue nelle sue imperterrite vittorie e ha la meglio su dei Dallas Mavericks che però hanno chiaramente cambiato marcia rispetto all’inizio di stagione e daranno del filo da torcere a tante squadre. sono 23 per Kyrie Irving e 17+10 per Jason Tatum.

Risultati:
Kings@Cavsliers 95-101
Bulls@Pacers 96-98
Hakws@Magic 106-110 OT

Mavericks@Cletics 90-97
Grizzlies@Knicks 88-99
Warriors@Hornets 101-87
Pistons@Bucks 100-104
Nuggets@Pelicans 114-123
Heat@Spurs 105-117
Timberwolves@Clippers 113-107