Curry bombarda Dallas, Toronto ok a fatica, Denver piega Portland

I risultati della notte NBA
14.01.2019 09:03 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 165 volte
Curry bombarda Dallas, Toronto ok a fatica, Denver piega Portland

Washington Wizards-Toronto Raptors 140-138 2OT
Partita bellissima quella di scena nella capitale: I Wizards rimontano 23 punti, di cui 14 ad inizio quarto quarto, e forzano due supplementari contro la miglior squadra NBA, grazie alle giocate di Trevor Ariza (uscito per falli prima di poter completare una tripla doppia da 23 punti, 9 rimbalzi e 10 assist) e Bradley Beal, alla seconda tripla doppia in carriera con 43 punti, 10 rimbalzi e 15 assist. Esce per falli nel finale anche Pascal Siakam (24 punti e 19 rimbalzi) ma a deciderla sono le stelle dei Canadesi: Kawhi Leonard risponde sia dall'arco che dalla lunetta quando più conta, concludendo con 41 punti ed 11 rimbalzi, ma la giocata decisiva è il suo assist per la tripla di Serge Ibaka, che mette una seria ipoteca sulla partita dopo quasi un'ora di gioco. Toronto continua a vincere, ma Washington, dopo le uscite tragicomiche di inizio anno, comincia a dimostrare di essere una squadra vera con continuità.

Dallas Mavericks-Golden State Warriors 114-119
In una sera in cui Klay Thompson tira con il 18% da tre punti, Draymond Green scompare dai radar offensivi e Kevin Durant viene tenuto a "soli" 28 punti, non puoi neanche pensare di averla fatta franca: questa è la forza dei Golden State Warriors, che contro i Dallas Mavericks trova un Steph Curry da 48 punti ed 11 triple, con l'ultima che spezza la parità a 42 secondi dalla fine, vanificando così i tentativi di Luka Doncic, fermo a 26 punti. “Aveva continuamente un mismatch. Stava segnando contro chiunque stasera, perciò perché chiamare schemi?" il riassunto tattico del numero 35: in attesa del debutto di Cousins, Golden State comincia già a scaldare i motori. 

Denver Nuggets-Portland Trail Blazers 116-113
Nikola Jokic sfiora il suo massimo in carriera di un punto, ma ne "bastano" 40 per piegare i Blazers: 10 rimbalzi e 8 assist inoltre per il serbo, che guida al successo i Nuggets, che conservano la vetta in vista dello scontro al vertice della Western Conference contro gli Warriors in programma martedì notte. Sugli scudi per i Blazers, che si fermano a quattro vittorie consecutive, Damian Lillard con 26 punti e C.J. McCollum con 18.

Le altre partite
Atlanta Hawks-Milwaukee Bucks 114-133
Orlando Magic-Houston Rockets 116-109
New York Knicks-Philadelphia 76ers 105-108
Los Angeles Lakers-Cleveland Cavaliers 95-101