Giannis, evoluzione continua: Tripla doppia con 15 assist contro Portland

L'MVP Greco non è nuovo alle triple doppie, ma i suoi miglioramenti nella gestione del pallone potrebbero essere una notizia tremenda per gli avversari
22.11.2019 19:26 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Giannis, evoluzione continua: Tripla doppia con 15 assist contro Portland

Le triple doppie non sono una novità per Giannis Antetokounmpo, ma quella che ha messo a referto contro Portland è particolare. Antetokounmpo ha segnato 24 punti e 19 rimbalzi nella vittoria dei Bucks 137-129, ma i suoi 15 assist (career-high) hanno attirato maggiormente l'attenzione dell'allenatore Mike Budenholzer. "Stasera vedeva il campo splendidamente" ha detto Budenholzer "ed è stato un ottimo playmaker" - Antetokounmpo ha conquistato la sua seconda tripla doppia della stagione con 6 minuti, 43 secondi da giocare nel terzo quarto. È diventato il primo giocatore Bucks in assoluto ad avere almeno 20 punti, 15 rimbalzi e 15 assist in una partita. Milwaukee ha tirato con un ottimo 15 su 26 dai passaggi di Antetokounmpo, ottenendo 37 punti dai suoi assist - il massimo in carriera, secondo ESPN. Le 15 doppie doppie consecutive dell'MVP in carica non sono una novità, ma i 6.6 assist di media in stagione sarebbero anch'essi un record in carriera, per un giocatore in continuo miglioramento nonostante abbia già vinto il titolo di MVP.

"Questo è quello che ho cercato di fare, cercare di trovare il mio compagno di squadra ", ha detto Antetokounmpo." I miei compagni di squadra erano nel posto giusto. Sono stati in grado di mettere dento le triple". Budenholzer ha diversificato la fase offensiva in questa stagione usando Antetokounmpo come passatore in diverse situazioni da playmaker, in post pick-and-roll.  "Penso che potrebbe avere la tripla doppia di media (come Oscar Robertson, leggenda dei Bucks), onestamente, soprattutto se segniamo più tiri", ha detto Bledsoe, capace di segnare 30 punti.