Gli scenari dopo l'affare Porzingis, il ritorno di LeBron e tutti gli All Star

Giornata piena di notizie in NBA
01.02.2019 16:01 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Gli scenari dopo l'affare Porzingis, il ritorno di LeBron e tutti gli All Star

La NBA ha vissuto una giornata ad alti ritmi, con così tante notizie da aver messo in secondo piano la questione Anthony Davis. 

La notizia principale è lo scambio tra Knicks e Mavericks: a New York vanno Deandre Jordan, Wesley Matthews e Dennis Smith Jr, insieme a future scelte al draft; percorso inverso per Tim Hardaway, Courtney Lee, Trey Burke, e Kristaps Porzingis. Una trade veramente sconvolgente, anche per la rapidità con cui si è consumata sui social: l’annuncio di come il lettone fosse sul mercato ha anticipato di poco quello dello scambio finalizzato. I Knicks vanno All In sulla prossima estate, nella quale avranno 75 milioni di spazio salariale, e ricevono un giocatore controverso ma interessante come Smith. Dallas invece, guadagna tre utili giocatori di rotazione (con contratti non ottimali, ma comunque in scadenza nel 2020 e 21) ed un All Star come Porzingis. Il numero 6 è ancora convalescente dall’infortunio gravissimo sofferto la scorsa stagione, e pare intenzionato a diventare Free Agent il prossimo anno, rifiutando la qualyfying offer. Tuttavia, la coppia con Doncic fa sicuramente gola a molti e potrebbe essere devastante per il futuro. 

Nelle altre notizie, abbiamo già accennato al rientro di LeBron James dall’infortunio, ma sopratutto degli All Star: sono state infatti annunciate le riserve, e Luka Doncic non ce l’ha fatta.

Eastern Conference

Victor Oladipo, Bradley Beal, Kyle Lowry, Nikola Vucevic, Ben Simmons, Blake Griffin, Khris Middleton

Western Conference 

Russell Westbrook, Anthony Davis, Nikola Jokic, Klay Thompson, Karl-Anthony Towns, Lamarcus Aldridge, Damian Lillard