Golden State si prende le Finals con le triple doppie di Curry e Green

Sweep completato dai campioni, che raggiungono le finali NBA per il quinto anno consecutivo: quarto cappotto consecutivo per Portland
21.05.2019 09:25 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Golden State si prende le Finals con le triple doppie di Curry e Green

Portland Trail Blazers - Golden State Warriors 117-119 OT (Golden State vince la serie 4-0 e le Western Conference Finals)

Uno degli sweep più bugiardi della storia regalano a Golden State le quinte finali consecutive, le prime che non vedranno Lebron James ed i Cavs dall'altra parte. Per Portland c'è il quarto 0-4 negli ultimi quattro anni, ma ottenuto al termine di una serie che ha passato per più tempo in vantaggio che ad inseguire (101 ad 83 minuti), con un cammino che si ferma alle Finali di Conference per la prima volta dal 2000. In Gara 4 per i Blazers ci sono le migliori partite di tutta la serie di CJ McCollum Damian Lillard, rispettivamente con 26 e 28 punti con il 45% al tiro, ma il miglior realizzatore è Meyers Leonard, sbocciato con sette anni di ritardo nelle ultime due gare. L'ultima volta che aveva superato 30 punti era al liceo, ed il centro realizza 30 punti con 12 rimbalzi e 5/8 da tre punti.

Ma neanche questo è sufficiente a battere i campioni, pure senza Kevin Durant (che, ancora infortunato, litiga su Twitter) ed Andre IguodalaSteph Curry va di nuovo sopra quota 35 con 37 punti, coronamento di una tripla doppia da 13 rimbalzi ed 11 assist, rendendo lui e Draymond Green (18 punti, 14 rimbalzi, 11 assist) la prima coppia di compagni di squadra a realizzare una tripla doppia in una gara di Playoff. Il sigillo della coppia arriva nel supplementare, dove confezionano la tripla, l'unica della serata di Draymond, per il 119 finale: McCollum accorcia a -2, ma ancora una volta Lillard viene fermato nel finale, stavolta da Klay Thompson. E nella Baia si terrà nuovamente l'atto finale.