La corsa al premio di più migliorato ha un favorito: Devonte' Graham

Analisi del giocatore degli Hornets, una delle notizie migliori nella stagione di Charlotte: l'ex Kansas è candidato al premio
11.12.2019 18:14 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
La corsa al premio di più migliorato ha un favorito: Devonte' Graham

Che la stagione degli Hornets, dopo la partenza di Kemba Walker, sarebbe stata complicata, era abbastanza prevedibile. Tuttavia, quella che non era prevedibile, era l'ascesa di Devonte' Graham

L'ex Kansas, dopo una stagione da rookie da dimenticare (eufemismo), con soli 4.7 punti di media, ha efficacemente riempito il vuoto creatosi dalla partenza dell'All Star, e con 19 punti di media è il miglior marcatore dei suoi, meglio dello specialista deputato, Terry Rozier, o dell'altra sorpresa di Charlotte, Pj Washington. Varie prestazioni da oltre 27 punti, incluso il career high a 35: Il riferimento offensivo è lui, tiratore micidiale che sta viaggiando con una percentuale con i piedi oltre l’arco (42.1%) superiore a quella raccolta complessivamente dal campo (40.7%). Tanti tasselli che messi insieme portano a una sola conclusione: l’inevitabile candidatura al ruolo di giocatore più migliorato della stagione.

Non solo il tiro, con prestazioni, come contro Golden State, da 10 bombe dalla distanza, frutto di grandi allenamenti estivi: coach Borrego si gode anche i 7.7 assist di media. Come mai questi miglioramenti così esponenziali? L'ex assistente degli Spurs ha deciso di spostare il suo esterno numero 4 in quintetto, facendo quasi triplicare il suo minutaggio rispetto alla scorsa stagione: la resa è stata decisamente migliore delle aspettative, con la fiducia ampiamente ripagata. Con cifre così, il premio vinto lo scorso anno da Pascal Siakam (che è ancora migliorato quest'anno, tanto da pensare ad una seconda candidatura al premio) sembra proprio alla portata.