Lakers, esonerato Walton: panchina a Lue? Con LBJ in regia...

Continuano i cambiamenti a Los Angeles
13.04.2019 09:22 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Luke Walton
Luke Walton

Nonostante i cambi di rotta a livello dirigenziale, scatenati dalle improvvise dimissioni di Magic Johnson, i Lakers hanno raggiunto un accordo con Luke Walton per la rescissione del contratto. Il coach, sulla graticola dopo la mancata qualificazione ai playoff, è stato sollevato dell’incarico con due anni di anticipo sul suo contratto quinquennale. Dopo due anni positivi ma non eccellenti, l’ex assistente di Golden State è stato allontanato per il fallimento di questa stagione, nonostante il supporto della proprietaria Jeanie Buss. "Vogliamo ringraziare Luke per il suo lavoro degli ultimi tre anni - ha detto il gm Pelinka, nella nota ufficiale del club - Auguriamo il meglio a Luke e alla sua famiglia per il futuro".

L’indiziato numero uno per prenderne il posto è Tyronn Lue, a sua volta ex giocatore dei Lakers ed allenatore dei Cavs campioni nel 2016. Una mossa che lascia presagire una maggiore influenza da parte di LeBron James nella gestione della squadra, in seguito al vuoto di potere creatosi attualmente nella città degli Angeli. In corsa per sedere sulla panchina gialloviola, c'è anche Monty Williams, assistente allenatore dei Philadelphia 76ers. Sarà Pelinka a scegliere il nuovo coach, ovviamente con la regia del 'Prescelto'.