Lillard ed il futuro: “Amo i Blazers, andremo ancora ai playoff”

La stella di Portland non ha cambiato maglia, nonostante le voci di un possibile addio
09.07.2018 18:47 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 130 volte
Lillard ed il futuro: “Amo i Blazers, andremo ancora ai playoff”

Tante stelle si sono mosse (o sono attese ad un cambio di maglia, come Kawhi Leonard), mentre Damian Lillard continua ad essere fedele ai Portland Trail Blazers, nonostante nelle scorse settimane si era ventilato di un possibile addio alla squadra dell’Oregon. “Non sono infelice – le parole del playmaker al ‘The Oregonian’ – Amo dove vivo, amo l’organizzazione, amo il nostro staff tecnico ed amo i Blazers”. Parole d’amore nei confronti della squadra con cui ha ancora tre anni di contratto, nonostante la partenza dell’amico Ed Davis.

Il lungo ha firmato con i Brooklyn Nets per 4,4 milioni di dollari: “L’ho adorato. Uno dei miei migliori amici nella lega ed un grande compagno di squadra. La sua perdita è pesante per la nostra squadra, è un giocatore che ci ha dato molto ed ha contribuito alla bella scorsa stagione”. I Blazers, infatti, hanno chiuso al terzo posto la Western Conference, con un record di 49-33, un risultato difficile da ripetere nella prossima annata, visto l’arrivo di LeBron James ai Lakers ed altre squadre migliorate ad Ovest, grazie alla free agency, che non ha portato grandi nomi in casa Blazers.

E’ la Western Conference, è sempre dura – ha proseguito – Sta arrivando LeBron, Denver e Utah sono migliorate, diventerà sempre più difficile”. Ma Lillard crede nelle possibilità di fare strada con la sua Portland e conquistare nuovamente i playoff: “Ci saremo, sono fiducioso”. Se avrà avuto ragione lo scopriremo solamente la prossima primavera, dopo il termine della stagione regolare, certamente finché lui resterà in maglia rossonera i Blazers almeno una possibilità di fare un po’ di strada l’avranno sicuramente.