Marco Belinelli unico nella storia: nessuno come lui da dietro l'arco

L'esterno azzurro è titolare di un record ragguardevole
08.12.2018 18:45 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 397 volte
Marco Belinelli unico nella storia: nessuno come lui da dietro l'arco

Marco Belinelli dopo più di dieci anni nella lega è uno dei veterani più rispettati della lega, e sopratutto uno dei giocatori più temuti da dietro l'arco. 

Tuttavia, l'esterno di San Giovanni in Persiceto è titolare di un record senza pari nella storia della NBA: è infatti l'unico giocatore capace di realizzare più di 50 triple con ben nove casacche diverse. 
Un record figlio del girovagare dell'azzurro, vero e proprio journeyman della lega, ma anche della sua costanza: i suoi numeri, nonostante siano cambiate squadre, allenatori, compagni, sistemi di gioco, ed anche gli anni ed il chilometraggio sul groppone dell'ex Fortitudo, sono comunque ragguardevoli. 

Fin dal suo esordio nella lega, nei Golden State Warriors ancora lontani dall'essere la dinastia di oggi, era stato capace di tirare col 39.5% in due anni. Il numero è leggermente calato al 38% ai Toronto Raptors, mentre nelle stagioni a New Orleans, che lo consacrarono nella lega ad alti livelli, si riportò sul 39.6, massimo in carriera grazie agli assist di Chris Paul. A Chicago divenne uno dei maggiori punti di riferimento, come testimonia il maggior numero di conclusioni, con ridotta efficacia (35%). Poi, l'esperienza agli Spurs, culminata col titolo, dove è tornato a tirare col 39%, grazie al sistema Popovich. Le esperienze a Sacramento (30.6%, peggior dato in carriera), Charlotte (36%) ed Atlanta (37.2%) sono state avare di vittorie, prima del ritorno nella elite della lega a Philadelphia (38.5% in metà stagione), che gli ha portato alla nuova chiamata degli Spurs, dove è tornato a tirare vicino al 40%.