Phoenix, salta la panchina di Kokoskov: corsa a due per la successione

Notizie di diversa natura, ma poco felici, per due allenatori NBA
23.04.2019 18:13 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Phoenix, salta la panchina di Kokoskov: corsa a due per la successione

Non c'è pace ai Phoenix Suns, in perenne rivoluzione, alla ricerca di una competitività che manca da anni ormai. 

Dopo un mercato estivo lo scorso anno che lasciava presagire qualcosa di più ambizioso dell'ultimo posto della scorsa stagione, in Arizona hanno anche fatto peggio, vincendo meno della pessima stagione precedente, nonostante l'aggiunzione di DeAndre Ayton agli ordini di Igor Kokoskov, primo allenatore straniero della storia della NBA. Ecco quindi parzialmente spiegato l'esonero, reso ufficiale nelle ultime ore, del coach sloveno. Tuttavia, c'è di più: sembra decisamente affrettato licenziare un allenatore al primo anno di un ciclo decisamente lungo e duro per tornare in cima. 

Le motivazioni principali, che hanno accelerato le decisioni della dirigenza, sembrano essere dovute indirettamente ai Los Angeles Lakers: i Suns sono interessati anche loro ad avere Monty Williams sulla loro panchina, ed il pressing dei gialloviola avrebbe messo fretta al Gm James Jones, ex giocatore di Williams a Portland. L'attuale assistente dei Sixers gode anche della stima di Jeff Bower, new entry nello staf della franchigia dell'Arizona e responsabile della sua nomina ai Pelicans.