Toronto non si arrende: porta a casa Gara 3 dopo 2OT e riapre la serie

Al cambio campo, Toronto ritrova le sue certezze e la vittoria, nonostante la gamba dolorante di Kawhi Leonard. Serie ancora viva sul 2-1 per i Bucks
20.05.2019 07:42 di Paolo Terrasi Twitter:    Vedi letture
Toronto non si arrende: porta a casa Gara 3 dopo 2OT e riapre la serie

Toronto Raptors-Milwaukee Bucks 118-112 2OT (Milwaukee conduce la serie 2-1)

I finali in volata premiano ancora una volta Toronto, ma i modo meno drammatico (e più sofferto) rispetto a Gara 7 contro Philadelphia: I Raptors hanno bisogno di due supplementari per avere la meglio dei Bucks, mai domi nonostante 21 punti combinati dei loro due All Star. Antetokounmpo e Middleton chiudono con 12 e 9 punti a testa, anche se il primo aggiunge 23 rimbalzi (uscendo per 6 falli nel corso del secondo supplementare) ed il secondo è autore del pareggio che porta la partita al supplementare.

La parità, sopraggiunta dopo 47 minuti di dominio dei Canadesi, rimane intatta anche dopo il primo supplementare: è il secondo overtime che cambia l'inerzia della gara, grazie sopratutto al solito Kawhi Leonard. 36 punti per il numero due, 8 nella frazione conclusiva, arrivati dopo il canestro di George Hill (con 24 punti migliore dei suoi), ultimo squillo degli ospiti. Chiudono la gara Siakam, che riscatta lo 0/2 ai liberi nel finale dei regolamentari con la stoppata della staffa a 40 secondi dalla fine, coronamento dei suoi 25 punti ed 11 rimbalzi, e Norman Powell, vera chiave di volta della partita e forse della serie, fattosi trovare pronto con 19 punti con 7/13 al tiro in 30'. Seconda sconfitta nei playoff per i Bucks: come reagiranno?