Vittorie esterne per Toronto, Lakers e Phila. Sconfitta per Golden State

E' andata in scena un'altra emozionante notte all'insegna dell'NBA, continua la striscia di vittorie dei Los Angeles Lakers.
30.11.2019 08:00 di Alessandro Nobile   Vedi letture
Vittorie esterne per Toronto, Lakers e Phila. Sconfitta per Golden State

Vittoria esterna molto importante per i campioni in carica dei Toronto Raptors, questa volta a cadere sono stati gli Orlando Magic con il punteggio finale di 83-90. La partita è stata a favore dei padroni di casa nel primo tempo ma, poi, nel secondo tempo c'è stato lo strappo decisivo degli ospiti, con un terzo quarto da 12-26, che sono riusciti a staccare gli avversari e a portare a casa la partita. Stessa sorte per i Milwaukee Bucks che hanno avuto la meglio dei Cleveland Cavaliers, in trasferta, portando a casa la sfida con il punteggio di 110-119. Antetokounmpo&Co. hanno giocato un ottimo primo tempo mettendo in discesa la sfida, il parziale di 42-32 dei Cavaliers nel terzo quarto ha però messo un po' di aura in loro che, poi, son riusciti comunque a portare a casa la vittoria. Anche i Philadelphia 76ers hanno ottenuto un'importante vittoria in trasferta, battendo con il punteggio di 95-101 i New York Knicks. Dopo un primo quarto, 31-18, a favore dei padroni di casa sono saliti in cattedra gli ospiti che hanno dominato gli altri tre parziali, portando a casa una vittoria fondamentale, la quarta nelle ultime cinque.

Sono stati i Miami Heat, questa volta, ad avere la meglio nei confronti dei Golden State Warriors, battuti con il punteggio finale di 122-105. La partita è stata dominata dai padroni di casa dall'inizio alla fine, con una leggera flessione nel secondo quarto dove gli Warriors hanno recuperato 7 lunghezze di distanza, ma non sono riusciti a impedire la vittoria di Miami. Continua la corsa, imperterrita, dei Los Angeles Lakers che hanno avuto la meglio nei confronti degli Washington Wizards con il punteggio di 125-103. LeBron e compagni hanno dominato la sfida dalla prima all'ultima palla con gli avversari che sono riusciti a conquistare soltanto l'ultimo quarto, 20-24. Si tratta della 17esima vittoria in 19 partite per i Lakers che sembrano, finalmente, aver trovato l'amalgama giusta.

Ancora una volta la prestazione monstre della serata è di Trae Young, guardia degli Atlanta Hawks, che nonostante la sconfitta all'utimo respiro contro gli Indiana Pacers ha messo a referto 49 punti e 6 rimbalzi. Importante per lui è stata, senza dubbio, la percentuale nel tiro dall'arco (8-15) corrispondente al 53%.

I risultati delle altre gare:
Detroit Pistons-Charlotte Hornets 107-110
Indiana Pacers-Atlanta Hawks 105-104
Memphis Grizzlies-Utah Jazz 94-103
Phoenix Suns-Dallas Mavericks 113-120
Oklahoma City Thunder-New Orleans Pelicans 109-104
San Antonio Spurs-Los Angeles Clippers 107-97
Portland Trail Blazers-Chicago Bulls 107-103