Eurolega: l’Olimpia cerca l’impresa nella sfida tabù al Real Madrid

I tricolori cercano di violare quel parquet mai conquistato nella coppa più importante
20.03.2019 11:57 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Eurolega: l’Olimpia cerca l’impresa nella sfida tabù al Real Madrid

L’8 gennaio 2009 l’allora AJ Milano si impose sul Real Madrid al Forum, con 23 punti di Mordente e 14 di Rocca. Sono passati più di dieci anni e quella resta l’ultima vittoria dell’Olimpia contro gli spagnoli, con una serie aperta di undici sconfitte consecutive tra casa e trasferta, dove i tricolori hanno vinto solo una volta in Uleb Cup 2003/04 nella storia. Un vero e proprio tabù, seppur contro un’avversaria di livello superiore, che la formazione di Pianigiani proverà a rompere questa sera (ore 21, diretta Eurosport 2 e Player) per fare un passo importante verso i playoff di Eurolega.

Servirà un’impresa, forse qualcosa in più, per i biancorossi, su un parquet violato solo una volta in stagione (dal Cska) e contro una squadra costruita per vincere l’Eurolega. Vista la situazione di classifica, però, provarci sarà un obbligo, senza rivolgere già la testa alla sfida di venerdì a Desio con il Panathinaikos, quasi uno spareggio da dentro o fuori. Tornando alla gara con gli spagnoli, le due formazioni si presenteranno al completo (escludendo Gudaitis), anche se i padroni di casa dovranno decidere quattro giocatori da lasciare fuori, visto che ne hanno 16 a disposizione. 

Il Real non ha bisogno di presentazioni ed ha stelle in ogni zona del campo, ma sarà probabilmente vicino a canestro dove l’AX dovrà resistere, se vorrà avere delle possibilità. La coppia Ayon-Tavares dovrà essere in qualche modo contenuta, nonostante la stazza e l’altezza di entrambi, per non lasciare troppi canestri comodi e rimbalzi in attacco ai madrileni. E sperare che gli esterni (da Campazzo a Llull, da Carroll a Fernandez) non siano in grandissima giornata al tiro. Perché in attacco, i biancorossi le armi per fare 90/100 punti le hanno sicuramente anche loro.