Eurolega: rimpianti per l'Olimpia, il finale in volata è dello Zalgiris

La squadra di Pianigiani perde la seconda gara in fila, questa volta in volata
29.11.2018 20:51 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1247 volte
Eurolega: rimpianti per l'Olimpia, il finale in volata è dello Zalgiris

Secondo ko in fila per l’Olimpia Milano in Eurolega, ma questa volta con più di un rimpianto. Se il ko di Barcellona era stato quasi fisiologico, la gara con lo Zalgiris Kaunas (83-78) i biancorossi potevano portarla a casa, andando oltre le assenze e la stanchezza. La squadra di Pianigiani paga un pesantissimo 0-18 nel secondo quarto, una giornata non brillante al tiro da parte di James dopo i primi buoni 10 minuti e qualche errore di troppo ai liberi. Non bastano le ottime prove di Kuzminskas e Gudaitis ed un quarto periodo d’autore di Micov, mentre dall’altra parte c’è un dominante Brandon Davies (27 punti e 10 rimbalzi). 

I padroni di casa mettono in difficoltà i biancorossi con la coppia Wolters-Davis, a cui i tricolori rispondono con qualche buon gioco per Tarczewski e la personalità di Cinciarini, per tenere il match in equilibrio. Sale di tono James, c’è subito impatto per Gudaitis ed i tricolori si mettono al comando della partita (18-23 al 10’), lavorando molto bene a rimbalzo, ma sprecano numerose occasioni per piazzare un break importante. Lo Zalgiris ne approfitta immediatamente, piazza un maxi parziale di 18-0 e ribalta completamente il confronto (40-29 al 19’), con White e Davies protagonisti, mentre l’AX si blocca e, un po’ come accaduto una settimana fa a Barcellona, va in completa confusione. 

Un paio di canestri di Gudaitis, dopo l’intervallo lungo, sbloccano un po’ il punteggio milanese, ma qualche rimbalzo concesso di troppo lascia i lituani davanti, prima di una doppia tripla di Bertans, con cui l’Armani si riporta a contatto (53-52 al 27’) e rimanda ogni decisione al periodo conclusivo. I padroni di casa sono sempre avanti, anche a causa di troppi liberi sbagliati dai biancorossi, ma la coppia lituana milanese è carica e firma un nuovo -1. E’ un finale in volata, dove gli errori di James, una tripla fallita da Micov ed i canestri di Wolters puniscono Milano, per il secondo ko consecutivo.

LEGGI ANCHE LE PAGELLE DI ZALGIRIS-MILANO

PIANIGIANI: "IL 2° QUARTO HA DECISO LA GARA, POI PERSO PER DETTAGLI"