Olimpia, che inizio in campionato! Mai così forte nell’era Armani

Un focus sulle prime otto partite stagionali dei biancorossi.
02.12.2018 15:34 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:   articolo letto 1061 volte
Olimpia, che inizio in campionato! Mai così forte nell’era Armani

Già due trasferte complicate come Bologna e Venezia, oltre alla difficoltà di dover conciliare l’impegno nazionale con un’Eurolega da protagonisti. Non solo le prime otto partite di Serie A dell’Olimpia Milano sono state eccellenti, come eccellente può essere un record di 8-0, ma è da segnalare come l’inizio di questa stagione sia il migliore nell’era Armani. Già nel 2016/17 Milano fu in grado di iniziare la stagione con otto vittorie consecutive, ma segnando meno punti di media (87 contro i 93.5 di questa stagione) e vincendo le partite con una differenza canestri media inferiore.

Nelle altre annate, mai oltre un record di 6 vittorie e 2 sconfitte (raggiunto nel 2010/11, 2014/15, 2015/16 e 2017/18) con casi anche di partenze al rallentatore (soprattutto nell’anno dello scudetto 2014, iniziato con appena 4 vittorie nelle prime otto giornate). Un inizio forte che servirà di slancio in un dicembre che per l’Olimpia vedrà cinque sfide italiane molto complicate: si parte con il sentitissimo derby sul campo di Cantù, con poi una nuova trasferta a Sassari.

Sotto l’albero altri due derby lombardi, con Varese il 23 e con Brescia il giorno di Natale, prima di chiudere il 2018 sul campo di Avellino. Cinque partite in cui Milano può scavare il solco, creando un vantaggio importante in chiave primo posto in stagione regolare, ma cinque partite dove si dovranno dosare le forze in vista di impegni importanti (e spesso alla portata) in Eurolega.