Olimpia, dolce risveglio europeo. Biligha: “Stiamo prendendo ritmo”

Ai microfoni di Basketissimo il centro azzurro condivide la sua soddisfazione per la vittoria con lo Zalgiris, parla anche Micov.
12.10.2019 08:40 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia, dolce risveglio europeo. Biligha: “Stiamo prendendo ritmo”

È un sabato mattina dolce per l’Olimpia Milano, che ieri sera al Forum si è scrollata di dosso il peso della prima vittoria europea al termine di una prestazione positiva contro uno Zalgiris cresciuto molto nel corso dell’incontro. La testa ora va alla partita di domani pomeriggio, contro Brindisi, per la quarta giornata di campionato, ma ripercorriamo la sfida di ieri con le parole di un protagonista come Paul Biligha, decisivo in difesa e in attacco nel successo dei lituani e piuttosto positivo in questo inizio di stagione: “All’inizio eravamo un gruppo che lavorava a ranghi ridotti, con gli altri che dovevano arrivare dal Mondiale”, le parole dell’azzurro a Basketissimo. “Abbiamo preso Luis [Scola, ndr] in corsa e adesso stiamo iniziando a prendere il ritmo l’uno con l’altro e ad assimilare meglio i concetti dell’allenatore, facendo passo dopo passo qualcosa di migliore

Debutto in Eurolega sinora positivo per l'ex Venezia, reduce dall’esperienza in Cina con l’Italia al Mondiale: “L’esperienza del Mondiale aiuta tantissimo”, ha detto. “L’Eurolega sembra un po’ un campionato del mondo su 12 mesi, ogni due giorni hai una partita su cui concentrarti, con avversari nuovi e con caratteristiche e modi di giocare diversi. Bisogna sempre essere pronti mentalmente, e sicuramente il Mondiale mi ha aiutato a essere pronto per questo”.

C’è soddisfazione anche nelle parole di Vlado Micov, rientrato in campo dopo tre gare d’assenza a causa di una lombalgia: “Sono veramente contento di essere tornato a giocare, adesso sto meglio”, ha detto il serbo. “Abbiamo iniziato molto bene, con un primo quarto eccezionale. Lo Zalgiris è una bella squadra allenata da un grande coach e sono riusciti a rientrare, ma alla fine abbiamo vinto una partita molto importante”. Vittoria importante anche perché, come sottolinea Micov, in Eurolega nulla è da dare per scontato: “È stata una vittoria molto importante, non esiste un avversario facile: pensate all’Asvel che ha vinto le prime due contro squadre toste come le greche. Andiamo passo dopo passo e partita dopo partita”.

TUTTO SU MILANO-ZALGIRIS: CRONACA, PAGELLE E SALA STAMPA