Olimpia, è il momento più atteso: da Podgorica parte l'Eurolega

I biancorossi iniziano la loro avventura nella massima competizione continentale contro il Buducnost
12.10.2018 11:26 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 908 volte
© foto di Alessia Doniselli
Olimpia, è il momento più atteso: da Podgorica parte l'Eurolega

La stagione dell’Olimpia Milano ora entra davvero nel vivo. Questa sera (ore 18.45, diretta Eurosport Player) parte la campagna europea dei biancorossi, sul campo del Buducnost Podgorica. E’ il momento più atteso, perché in tutto l’ambiente c’è una grande voglia di essere finalmente competitivi in Eurolega e quest’anno la squadra pare avere davvero le carte in regola per lottare fino in fondo per andare ai playoff. Però dovrà dimostrarlo sin da subito, su un campo sicuramente caldo e difficile, ma contro un’avversaria sulla carta di livello inferiore ai campioni d’Italia.

L’AX Armani Exchange ha raggiunto il Montenegro nel pomeriggio di ieri e già rientrerà in serata, per poter poi preparare la gara di campionato di domenica a Bologna. I biancorossi sono, per la prima volta nella stagione, al gran completo: anche Curtis Jerrells si è unito al resto del gruppo, anche se sarà da valutare il suo impiego ed, eventualmente, il minutaggio. In caso l’americano faccia parte dei dodici, dovrà restare fuori un giocatore per turnover: probabile possa essere Fontecchio il prescelto per l’esclusione, per dargli poi un po’ di spazio al PalaDozza.

La formazione montenegrina è una delle novità di questa edizione dell’Eurolega, dopo aver vinto a sorpresa la Lega Adriatica, sconfiggendo la Stella Rossa in finale. Ritorna nella massima competizione continentale dopo 15 anni ed avrà grande entusiasmo, spinta dai 6.000 spettatori del Moraca Center. Parlando della squadra, c’è una vecchia conoscenza del campionato italiano come l’ex trentino Aaron Craft, ma anche altri giocatori interessanti come Coty ed Earl Clarke, Edwin Jackson ed il serbo Gordic. Ma Milano è superiore e serve mostrarlo per iniziare col piede giusto.