Olimpia, il risveglio di Aaron White: “Bello essere di nuovo in campo”

L’ex Zalgiris ha ritrovato il parquet nella sfida di ieri contro Pistoia, rispondendo nel modo migliore ai tanti minuti in campo.
12.11.2019 16:40 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Olimpia, il risveglio di Aaron White: “Bello essere di nuovo in campo”

Ritorno in campo, nella sfida di ieri contro Pistoia (i link per CRONACA - PAGELLE - SALA STAMPA) per Aaron White, che ha risposto con 10 punti, 3 assist e 5 falli subiti in 19’ di gioco, e in generale un atteggiamento oltremodo positivo, che gli ha procurato il sostegno affettuoso e incondizionato del pubblico del Forum. “È stato divertente, quando ho catturato un rimbalzo ho sentito il pubblico applaudire”, ha detto White dopo il match. “So cosa posso fare e quello che posso dare, quindi mi ha fatto piacere questo supporto. Chiunque mi abbia visto giocare in passato, sa che gioco per la squadra, per i tifosi e cerco di dare il massimo”.

L’ex Zalgiris è quindi piaciuto molto per l’atteggiamento propositivo, in linea con le parole espresse su di lui da Messina nei giorni scorsi: “È sempre bello essere in campo. Quando non giochi risparmi e carichi le energie, ma è più bello poter essere in campo per aiutare i miei compagni. Ho cercato di giocare duro come faccio sempre”. Con l’infortunio occorso a Gudaitis (ieri Messina ha confermato le quattro settimane di stop, smentendo le voci fantasiose circolate sui social nel pomeriggio) potrebbe esserci più spazio a breve anche in Eurolega, dopo un inizio di stagione difficile: “Non me l’aspettavo. Ma capisco che abbiamo ottimi giocatori, ne possono andare in campo soltanto cinque alla volta ed abbiamo un roster di 15, in cui tutti meritano minuti. Sono un professionista, capisco la situazione e continuerò a lavorare duro per meritarmi spazio”.