Olimpia, operazione Gran Canaria: James e Nunnally sì, Nedovic no

I biancorossi iniziano la preparazione per la trasferta di venerdì in Eurolega
29.01.2019 11:54 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Olimpia, operazione Gran Canaria: James e Nunnally sì, Nedovic no

L’Olimpia Milano torna in palestra e si mette al lavoro, per preparare un’altra gara chiave (lo saranno praticamente tutte fino a fine stagione) di Eurolega, in programma venerdì sul campo dell’Herbalife Gran Canaria. Un’altra partita da vincere per la squadra di Pianigiani per restare nel gruppone in lotta per i playoff e lanciare poi la volata, dopo la sosta per le Final Eight di Coppa Italia. Una gara da giocare con un’arma in più: James Nunnally. L’americano sosterrà oggi il primo allenamento con il gruppo e sarà in campo in terra spagnola, per il debutto in biancorosso.

Sono contentissimo di averlo in squadra – le parole di Jeff Brooks sull’ultimo arrivato – Ci ho giocato contro diverse volte ed è un giocatore molto forte e di talento. Si tratta di un’ottima aggiunta per la squadra, quello di cui avevamo bisogno. Sono molto felice di averlo in squadra”.  Ovviamente gli servirà qualche partita per trovare il giusto ritmo, ma l’esperienza italiana ed europea gli consentiranno di dare un contributo sin da subito. Per aiutare l’AX Armani Exchange a conquistare il secondo successo consecutivo, risultato assente dalla doppia vittoria di metà novembre con Darussafaka e Baskonia.

Ci sarà anche Mike James, la cui iperestensione del gomito destro non preoccupa in casa biancorossa e dovrebbe consentirgli di essere regolarmente sul parquet. Da valutare le situazioni legate ad Arturas Gudaitis ed Andrea Cinciarini, mentre sarà ancora ai box Nemanja Nedovic. Il serbo sta completando il suo recupero e non sono segnalati intoppi, in questa fase conclusiva della riabilitazione, ma non giocherà a Gran Canaria. Possibile il suo rientro possa avvenire la prossima settimana, quando i biancorossi ospiteranno il Darussafaka al Forum di Assago.