Operazione Varese per l’Olimpia: torna Kuzminskas, dubbio Burns

La situazione in casa biancorossa per il derby di domani sera a Masnago
12.04.2019 11:32 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessia Doniselli
Operazione Varese per l’Olimpia: torna Kuzminskas, dubbio Burns

L’Olimpia Milano sta completando la propria preparazione per il derby di domani sera (ore 20.30) sul campo dell’Openjobmetis Varese, dopo aver avuto una settimana intera di allenamenti, vista la conclusione della stagione europea. E’ stato recuperato Mindaguas Kuzmkinskas, assente settimana scorsa contro Sassari per via di un risentimento muscolare, mentre c’è il dubbio sulla presenza di Christian Burns, per una contrattura dorsale. Il resto della squadra non ha avuto problemi, escluso un lieve problema alla caviglia per Omic, e sarà a disposizione del tecnico per la sfida di Masnago, dove l’AX sarà chiamata a tornare al successo.

Pianigiani dovrà comunque decidere chi lasciare fuori per turnover, con due stranieri da escludere per via del regolamento italiano. Se Burns non recupererà, difficilmente potrà rinunciare ad uno dei due centri, così non è escluso possa toccare nuovamente al lituano restare fuori, nonostante sia abile ed arruolato. La scorsa settimana l’altro escluso è stato Jerrells, indiziato principale a vedere le partite dalla tribuna anche nella fase finale della stagione, visto che James è il leader della squadra ed alle sue spalle c’è un Cinciarini che, oltre ad essere italiano, risponde presente ad ogni chiamata.

Tuttavia, in attesa dei playoff, ci saranno quasi sicuramente delle rotazioni non definitive, con turni di riposo concessi a turno anche ai leader per farli lavorare verso la volata tricolore, al via dal prossimo 18 maggio. Tornando alla gara di domani sera, in casa varesina ci sarà nuovamente la pesante assenza di Dominique Archie, che dovrebbe riprendere ad allenarsi all’inizio della prossima settimana. Gli altri dovrebbero essere tutti disponibili, per un’Openjobmetis spinta da un palazzo tutto esaurito e dalla voglia di riscattare la brutta sconfitta europea di mercoledì sera.