Serie A: Olimpia, un testacoda a Reggio verso la notte della verità

I tricolori sul parquet del PalaBigi per tornare a +6 su Venezia
11.03.2019 12:01 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1107 volte
Serie A: Olimpia, un testacoda a Reggio verso la notte della verità

Inedito posticipo di lunedì sera per l’Olimpia Milano, impegnata sul campo della Grissin Bon Reggio Emilia (ore 20.30, diretta Eurosport Player) nell’ultima gara del ventunesimo turno di Serie A. I tricolori cercano il successo per tornare a sei punti di vantaggio sull’inseguitrice Venezia, prima dello scontro diretto di domenica prossima al Forum, ma soprattutto vogliono arrivare al meglio all’appuntamento europeo dell’anno: la sfida di giovedì sera, sempre in casa, contro l’Olympiacos, in cui si definirà una parte importante del futuro nella competizione continentale.

Se tre anni fa Reggio-Milano era stata la finale scudetto, ora è un testacoda tra la capolista e l’ultima in classifica (in coabitazione con Pistoia), in cui la formazione di Pianigiani parte ovviamente con tutti i favori del pronostico, nonostante la rinuncia a Nunnally ed i dubbi legati alle presenze di Jerrells e Nedovic. Tutti, comunque, poi abili ed arruolati per la gara con i greci. Consueto ampio spazio agli italiani in campionato, con la notte particolare e particolarmente emozionante di Della Valle, alla prima partita da ex al PalaBigi, dopo essere stato un idolo del pubblico locale negli ultimi anni.

Gli emiliani sono in grossa difficoltà ed arrivano da una serie aperta di sei sconfitte consecutive in campionato, con cui appunto sono precipitati in coda ed a forte rischio retrocessione. A completare le difficoltà, ci sono anche due (forse tre) assenze: non ci saranno gli infortunati De Vico e Richard, così come quasi certamente sarà out anche Aguilar. Tanti i cambiamenti per i padroni di casa, rispetto alla facile vittoria milanese all’andata: non ci sono più il bomber Ledo e Griffin, mentre sono arrivati Byron Allen (12.8 punti di media), Ortner e Dixon (15 punti nella prima uscita).