Un viaggio nel nuovo Palalido. E l’Olimpia gli strizza l’occhio [FOTO]

E' stato finalmente aperto l'impianto milanese ed il club biancorosso dovrebbe giocare nello storico palazzo, quando il Forum sarà occupato
16.06.2019 13:38 di Fabio Cavagnera Twitter:    Vedi letture
Un viaggio nel nuovo Palalido. E l’Olimpia gli strizza l’occhio [FOTO]

La prossima settimana sarà quella di Ettore Messina all’Olimpia, con il via vero e proprio al mercato biancorosso, dove l’ultimo nome di cui si parla è quello di Diego Flaccadori. Nel frattempo, Milano ha ritrovato un impianto storico per il basket e per la stessa società biancorossa: il Palalido. Dopo sette lunghi anni, pieni di stop e problemi, dall’inizio dei lavori del 2012, è stato inaugurato il palazzo rinnovato, con il nome Allianz Cloud. Non sarà, come doveva essere in origine, la casa dell’Olimpia, ma sarà quasi certamente il palazzo dove i biancorossi giocheranno quando il Forum di Assago sarà occupato, abbandonando così il PalaDesio.

Abbiamo fatto un giro all’interno del nuovo impianto, la cui capienza massima è di 5.309 spettatori e con il parterre a dimensioni variabili, cioè con la possibilità di aggiungere o togliere dei posti a sedere, a seconda della manifestazione ospitata. Il Palalido è la storia del basket milanese e, nella costruzione, un po’ di passato è stata mantenuta: nel primo anello, infatti, sono state alloggiate alcune parti del vecchio parquet, quello calcato dai miti della storia dell’Olimpia (ma non solo), teatro di grandi battaglie sportive e di vittorie rimaste impresse in tutti gli appassionati e tifosi.

Il nuovo Palalido è modernità, per il resto, con il maxi schermo a LED centrale, tre punti ristoro, sedili con tonalità blu e azzurro, un’area hospitality con grandi finestre affacciate sul campo, dove poter seguire comunque l’evento. Sono sei gli spogliatoi presenti, con armadietti e docce, mentre due sono le aree dedicate alla stampa, la classica sala per le conferenze ed una dove poter lavorare, con prese per ricaricare telefoni e computer e dove collegarsi ad internet. Da fuori sembra un’astronave, all’interno c’è la volontà di scrivere nuove pagine di storia dello sport milanese.

Il nuovo Palalido visto da una delle due curve
Il nuovo Palalido visto da una delle due curve © foto di Fabio Cavagnera
Il maxi schermo del nuovo Palalido
Il maxi schermo del nuovo Palalido © foto di Fabio Cavagnera
La tribuna del nuovo Palalido di Milano
La tribuna del nuovo Palalido di Milano © foto di Fabio Cavagnera
La tribuna stampa del nuovo Palalido
La tribuna stampa del nuovo Palalido © foto di Fabio Cavagnera
Il vecchio parquet del Palalido nel primo anello
Il vecchio parquet del Palalido nel primo anello © foto di Fabio Cavagnera
La curva del nuovo Palalido
La curva del nuovo Palalido © foto di Fabio Cavagnera
Il seggiolino del nuovo Palalido, nei colori blu e azzurro
Il seggiolino del nuovo Palalido, nei colori blu e azzurro © foto di Fabio Cavagnera
La sala stampa del nuovo Palalido
La sala stampa del nuovo Palalido © foto di Fabio Cavagnera
Un'altra sala per lavorare all'interno del Palalido
Un'altra sala per lavorare all'interno del Palalido © foto di Fabio Cavagnera
Uno spogliatoio del nuovo Palalido
Uno spogliatoio del nuovo Palalido © foto di Fabio Cavagnera
Le docce negli spogliatoi del nuovo Palalido
Le docce negli spogliatoi del nuovo Palalido © foto di Fabio Cavagnera
Il varco d'ingresso del nuovo Palalido
Il varco d'ingresso del nuovo Palalido © foto di Fabio Cavagnera
Il nuovo Palalido visto dall'esterno
Il nuovo Palalido visto dall'esterno © foto di Fabio Cavagnera