Eurolega; le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Cska Mosca

Tarczewski e Bertans non bastano, Goudelock è un fantasma e l'atteggiamento è preoccupante
11.01.2018 23:03 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1233 volte
Eurolega; le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Cska Mosca

Le pagelle di AX Armani Exchange Milano-Cska Mosca, 17.a giornata di Eurolega, vinta per 107-81 dai russi:

Goudelock 3 - Sembra diventato un corpo estraneo, non si prende nemmeno i suoi tiri e le sue classiche giocate. L’atteggiamento è preoccupante, dopo quelle dichiarazioni di qualche giorno fa.

Micov 5 - Qualcosa prova a farlo, soprattutto con gli assist, ma anche lui va decisamente a sprazzi.

Kalnietis 4.5 - Palle perse quando entra nel secondo quarto, non riesce praticamente mai a fare una delle sue giocate.

Tarczewski 6.5 - Si fa trovare bene vicino a canestro e lotta a rimbalzo. Anche per lui qualche problema difensivo, ma nel complesso sicuramente una prova discreta. 

Kuzminskas 5 - Discreti movimenti, ma non trova mai il canestro, se non per qualche punto in avvio di ripresa. Deve ritrovare obiettivamente il ritmo partita. 

Cinciarini 6 - Difficoltà in avvio contro la classe di De Colo, suona al solito la carica in avvio di ripresa, con grinta difensiva e qualche buon assist. 

Cusin sv - Pochi minuti in finale di secondo quarto

Abass sv - In campo a partita già finita.

M’Baye 5.5 - Ottimo impatto quando entra, segna 9 punti in pochi minuti, poi non si ripete quando viene inserito nella ripresa.

Bertans 6.5 - La notizia migliore (o forse l’unica buona) della serata milanese: dopo Pistoia, il lettone conferma di aver ritrovato la mano. Fondamentale, in chiave campionato e Coppa Italia.

Jerrells 4 - Si fa battere ogni volta dal diretto avversario, in attacco palleggia troppo e non crea vantaggi per la squadra.

Gudaitis 5 - Si vede che è ancora debilitato dall’influenza avuta nella scorsa settimana. Non ha energia e fatica sui due lati del campo. 

PIANIGIANI: "SAPEVAMO SAREBBE STATA DURA E ABBIAMO PERSO FIDUCIA"