Eurolega, le pagelle di Khimki Mosca-AX Armani Exchange Milano

Bene Scola e Roll, i migliori, un po' deludono Rodriguez e Micov oltre a Mack e Tarczewski. E anche Nedovic si spegne alla distanza.
14.11.2019 19:46 di Ennio Terrasi Borghesan Twitter:    Vedi letture
Eurolega, le pagelle di Khimki Mosca-AX Armani Exchange Milano

Le pagelle di Khimki Mosca-AX Armani Exchange Milano, ottava giornata di Eurolega, terminata 87-79 per i russi.

Mack 5 = una comparsa, in una partita in cui poteva servire di più il suo apporto difensivo.

Micov 5 = probabilmente non sta vivendo il suo migliore momento di forma: in attacco firma un paio canestri importanti ma si segnala anche per alcune forzature, decisive, nei momenti più caldi.

Biligha ne

Moraschini ne

Roll 7 = dall’arco è sempre affidabile, e senza di lui la luce di Milano si spegne troppo spesso in attacco. Alla fine i minuti fuori per infortunio risultano decisivi, purtroppo per l'Olimpia.

Rodriguez 6 = prestazione ondivaga, soprattutto in difesa dove soffre parecchio. Dopo il riposo nel weekend di campionato probabilmente era lecito aspettarsi di più.

Tarczewski 5 = in attacco è un’altra prestazione generosa ma poco efficace, a rimbalzo è inesistente e in difesa soffre troppo.

Nedovic 6 = ha un grandissimo impatto sul match, segnando tre triple fondamentali e creando per la squadra (6 assist). Cala però alla distanza, ed è un calo che costa caro a Milano.

Cinciarini ne

White 5.5 = l’apporto positivo contro Pistoia, e le caratteristiche del Khimki, gli valgono un posto in quintetto. Risponde con un contributo attivo e vivace ma poco efficace.

Brooks 6.5 = le cose più importanti della sua partita vanno oltre il tabellino. Messina lo usa come jolly difensivo in tantissimi accoppiamenti diversi, e lui risponde quasi sempre con efficacia. Forse andava cercato di più in attacco.

Scola 7 = nel primo tempo l’Olimpia è quasi soltanto lui, con una produzione offensiva che permette a Milano di reggere il colpo in un momento difensivamente poco brillante.