Pianigiani: "E' stata una partita orribile, ma almeno l'abbiamo vinta"

Non è particolarmente soddisfatto il tecnico biancorosso, dopo la vittoria di Reggio Emilia.
11.03.2019 22:49 di Luca Sanibondi   Vedi letture
Pianigiani: "E' stata una partita orribile, ma almeno l'abbiamo vinta"

Prima di tutto è doveroso ricordare un pensiero per Alberto Bucci, una persona speciale per la pallacanestro italiana e per come ci ha insegnato a fare coaching. Ci tengo quindi a ricordarlo con affetto”, queste le prime parole di Simone Pianigiani dopo la vittoria sul campo di Reggio Emilia.

Il tecnico biancorosso non è però contento per la gara di stasera: “La nostra partita è stata oggettivamente orribile e piena di errori - prosegue - Purtroppo può capitare con queste formule e partite a stretto giro una dopo l’altra. A volte non siamo collegati e le cose non vengono. Devi aspettare per vincerla in qualche modo. Anche Reggio Emilia stasera era limitata e ha lottato fino in fondo. L’unica cosa che abbiamo fatto di buono è stato di prendere qualche tiro aperto nel finale che ci ha consentito di chiudere il match anche se non ne abbiamo mai realmente perso il controllo”.

Uno sguardo infine alle prossime gare alle porte: “Saranno tutte molto impegnative. In questo momento onoriamo tutte le partite ma non sarà facile tenere la posizione in campionato con l’Eurolega ancora in corsa e sfide impegnative da affrontare come Olympiacos, Venezia, Real Madrid e Cremona”. Sorride il grande ex Amedeo Della Valle, l'uomo più atteso di serata: "Non abbiamo fatto una partita brillante, ma l'importante era portare a casa il risultato". Non manca una battuta sul suo ritorno al PalaBigi: "Ho vissuto grandi emozioni, non vedo l'ora di andare a letto, sdraiarmi e rivivere tutta questa serata, perchè ho provato tantissime cose".

LEGGI ANCHE LA CRONACA E LE PAGELLE DI REGGIO EMILIA-MILANO