Pianigiani: “Una vittoria importante per quello che stiamo costruendo”

Le parole del coach biancorosso, e di Tarczewski e James, dopo il successo di Mosca
28.02.2019 20:34 di Fabio Cavagnera Twitter:   articolo letto 1523 volte
© foto di Alessia Doniselli
Pianigiani: “Una vittoria importante per quello che stiamo costruendo”

E’ una grande vittoria, perché siamo sempre rimasti mentalmente in partita, riuscendo a cambiare in difesa nella ripresa”, così Simone Pianigiani commenta il fondamentale successo sul campo del Khimki Mosca. “Abbiamo attaccato la loro difesa sempre in modo intelligente, muovendo la palla e chiudendo con cinque giocatori in doppia cifra - ha proseguito il coach biancorosso, nell’analisi del match - Abbiamo sempre seguito il nostro game plan, aggiustandolo un po’ e tutti quelli che sono entrati in campo hanno dato un contributo importante, per ottenere la vittoria”.

Il quintetto piccolo ha cambiato la storia della partita nel quarto periodo: “Non voglio parlare dei dettagli, ma sottolineare il fatto che siamo sempre rimasti concentrati, anche se dobbiamo stare più calmi e meno nervosi”. Una vittoria molto importante per la classifica: “E’ molto importante per quello che stiamo costruendo. Abbiamo qualità e possiamo fare ancora meglio. Ora abbiamo recuperato giocatori importanti ed abbiamo una nuova squadra. Dobbiamo scoprire molte opzioni ma, con questo atteggiamento e lavorando in questo modo, possiamo competere con chiunque”. 

L’MVP di serata è stato Kaleb Tarczewski, il biancorosso sempre continuo nel corso del match: “La chiave è il cambio di marcia in difesa nel quarto periodo, controllando molto meglio anche su Shved - le sue parole - Avevamo bisogno di questa vittoria”. E sul quintetto piccolo: “Pur giocando small ball, abbiamo fatto un grande lavoro a rimbalzo”. C’è anche un bel po’ di Mike James nel successo dell’AX: “Siamo sempre stati uniti ed abbiamo giocato come una squadra, anche senza giocare bene - ha detto l’americano - Siamo tornati sotto con la difesa e poi abbiamo vinto”. 

LEGGI ANCHE LA CRONACA E LE PAGELLE DI KHIMKI-MILANO