All'Alma basta un super terzo quarto per piegare Cantù

Lunch match dell'ottava giornata: vittoria per Trieste
25.11.2018 13:43 di Paolo Terrasi Twitter:   articolo letto 184 volte
All'Alma basta un super terzo quarto per piegare Cantù

Alma Trieste - Red October Cantù 102-82
Nell'anticipo dell'ora di pranzo, Cantù resiste soltanto metà gara, prima di arrendersi allo spaventoso terzo quarto dei padroni di casa. L'Alma infatti, dopo essere andata al riposo all'intervallo lungo in vantaggio di cinque lunghezze, mette il turbo sia in attacco che in difesa, realizzando un parziale di 39 a 15 nei successivi dieci minuti. Il quarto quarto è quindi solo accademia, con i Brianzoli capaci di rendere il passivo meno pesante di una decina di punti grazie ad una ultima frazione piena d'orgoglio. 


Trieste fonda il suo successo sul gioco di squadra e la circolazione di palla (20 assist totali, cinque uomini in doppia cifra guidati da Wright, autore di 19 punti) che porta a tiri efficaci (41% dall'arco), mentre per Cantù è l'esatto opposto: 12 assist totali, 18 palle perse, 24% da 3 punti e soltanto 5 uomini capaci di segnare punti sono la fotografia della partita, e di fronte a questi dati le super prove di Blakes e Gaines, insieme al contributo di Udanoh (autori di 71 punti insieme, rispettivamente 26,31 e 16) non bastano di certo.